Cronaca

Puzza di gas, viaggiatori danno l'allarme: treno merci analizzato da cima a fondo

Treni merci proveniente da Bari analizzato da cima a fondo dai Vigili del Fuoco di Forlì e dal personale dell'Arpa. L'allarme è scattato poco prima delle 7.30 di mercoledì

Treni merci proveniente da Bari analizzato da cima a fondo dai Vigili del Fuoco di Forlì e dal personale dell'Arpa. L'allarme è scattato poco prima delle 7.30 di mercoledì, quando i passeggeri di un treno fermo alla stazione di Rimini ha avvertito una forte puzza di gas provenire dal convoglio successivamente finito sotto esame. Tale è stato fatto fermare allo scalo merci di Villa Selva, dove è stato successivamente sottoposto agli accertamenti del caso.

Il personale del 115 è partito dal comando di viale Roma con l'ipotesi che i vagoni trasportassero clorato di sodio. Ma dalle rivelazioni non sono emerse sostanze tossiche. I controlli si sono conclusi intorno alle 10.30. Dopodichè il treno è potuto ripartire per raggiungere la destinazione fissata. Sul posto, oltre al Nucleo NBCR, anche i Carabinieri ed un'ambulanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puzza di gas, viaggiatori danno l'allarme: treno merci analizzato da cima a fondo

ForlìToday è in caricamento