menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato mentre aspetta l'amico all'aeroporto

Due reati in colpo solo: possesso di documenti di identificazione falsi e false dichiarazioni sull’identità a persona incaricata di un pubblico servizio

Due reati in colpo solo: possesso di documenti di identificazione falsi e false dichiarazioni sull’identità a persona incaricata di un pubblico servizio. Con queste accuse si sono aperte le porte del carcere di Forlì per un romeno di 35 anni, con precedenti alle spalle. L’individuo è stato arrestato martedì dagli agenti della Polaria di Forlì durante un controllo effettuato nel parcheggio dell’aeroporto “Ridolfi”, dove lo straniero era in attesa dello sbarco di un amico.

DOCUMENTO FALSO - Il 35enne, quando i poliziotti si sono avvicinati per identificarlo, ha presentato loro un documento già a prima vista fasullo. Le successive analisi hanno confermato la totale falsità della carta. A quel punto l’individuo non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabile, fornendo un’identità differente da quella riportata dalla carta. Con l’ultima generalità il 35enne è risultato avere dei precedenti alle spalle.

CONDANNA - Inevitabilmente a quel punto sono scattate le manette. Processato mercoledì mattina per direttissima, è stato condannato ad un anno di reclusione da scontare in carcere. I documenti contraffatti sono stati posti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento