Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Spazzoli / Piazzale della Vittoria

"Ribellarsi è un dovere", sit-in dei Forconi in piazzale della Vittoria

"Ribellarsi è un dovere", dicono nei volantini e sul web, da dove annunciano una protesta a oltranza con lo slogan "Quando un governo non fa ciò che dice il popolo, va cacciato anche con mazze e pietre".

Nessun disagio a Forlì per lo sciopero dei Forconi. Lunedì mattina decine di manifestanti ha iniziato a protestare in piazzale della Vittoria per manifestare il malcontento generale che pervade la nostra penisola. "Ribellarsi è un dovere", dicono nei volantini e sul web, da dove annunciano una protesta a oltranza con lo slogan "Quando un governo non fa ciò che dice il popolo, va cacciato anche con mazze e pietre".

Nella zona del sit-in, a sorvegliare i manifestanti le forze dell'ordine. Si è verificato qualche rallentamento del traffico lungo in piazzale della Vittoria, con picchi nelle ore di punta (all'uscita delle scuole) anche di 20 minuti di attesa per il transito. In diversi casi gli automobilisti hanno anche protestato contro il blocco con colpi di clacson.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ribellarsi è un dovere", sit-in dei Forconi in piazzale della Vittoria

ForlìToday è in caricamento