menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì in finale tra le "Città Amiche del Clima”

In occasione dell'Ora della Terra 2012,è stato lanciato il concorso "Earth Hour city challenge" ("Città Amiche del Clima"), che ha visto la partecipazione di 66 città di sei Paesi

In occasione dell'Ora della Terra 2013, la più grande mobilitazione globale per fermare il cambiamento climatico che l’anno scorso ha coinvolto oltre 2 miliardi di persone in 7mila città e 152 Paesi in un suggestivo giro del mondo a luci spente e in concrete azioni di sostenibilità, è stato lanciato il concorso "Earth Hour city challenge" (“Città Amiche del Clima”), che ha visto la partecipazione di 66 città di sei Paesi. Forlì è stata selezionata tra le finaliste, insieme alla Provincia di Siena, Colwood, Surrey, Vancouver (Canada), Cochin, Coimbatore, Delhi (India), Arendal, Oslo, Stavanger (Norvegia), Malmö, Stoccolma, Uppsala (Svezia), Chicago, Cincinnati, San Francisco (Usa). E' ora aperto un meccanismo di televoto per selezionare, insieme alla giuria internazionale, la città vincitrice.

Per sostenere Forlì esistono tre modi:
- votando su https://www.ehcitychallenge.org/peopleschoice/city/forli
- caricando una foto su instagram con hashtag #peopleschoiceFOR
-  inviando su https://www.ehcitychallenge.org/peopleschoice/city/forli un commento per rendere Forlì più sostenibile

Il Comune di Forlì è stato scelto per il suo "Piano Clima" che prevede la riduzione del 25% delle emissioni climalteranti entro il 2020 attraverso azioni concrete come l’istallazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, la raccolta “porta a porta” dei rifiuti, la promozione del riutilizzo per alcune categorie merceologiche, come i pannolini lavabili, misure di mobilità sostenibile come il bike sharing e numerose campagne  di educazione ambientale, che hanno visto la partecipazione di cittadini e istituzioni scolastiche. Il cambiamento climatico incalza più rapidamente di quanto gli scienziati avessero previsto. Le città sono responsabili di oltre il 70% delle emissioni globali e proprio per questo devono essere protagoniste indispensabili per realizzare il cambiamento necessario. Il concorso “Città Amiche del Clima” e "L'Ora della Terra" 2013, che si terrà il 23 marzo, sono occasioni per condividere idee e soluzioni per vivere in modo responsabile le nostre città.

"E' un riconoscimento che gratifica il grande sforzo compiuto in questi anni dall'Amministrazione comunale e dalla nostra città nella difficile opera di riconversione ecologica del nostro tessuto urbano. Si tratta soprattutto di uno stimolo a proseguire su questa strada: è una spinta a fare di più per arrivare a quell'obiettivo di città interamente ecologica che può apparire un'utopia, ma al quale dobbiamo tendere. Del resto siamo convinti, e lo abbiamo detto anche al professore Andrea Segrè (un luminare dell'ecologia in Italia) che è venuto a Forlì mercoledì per presentare "L'ecotelegramma" che ha inviato ai candidati di tutti i partiti, che dall'ecologia discenda anche una fetta consistente dei programmi di sviluppo presenti e futuri, sia a livello nazionale che a livello locale", afferma il candidato alla Camera per il Pd, Marco Di Maio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento