Cronaca

Forlì in lutto per la scomparsa dello storico barista: "Il suo bar era un punto di riferimento"

La città è in lutto per la scomparsa a 75 anni di Ivano Benazzi, storico barista. "Se ne va un mito del settore bar-ristorazione, un punto di riferimento della nostra città"

Se ne va un altro pezzo di Forlì. Si è spento a seguito di una malattia Ivano Benazzi, storico proprietario fino al 2020 del Bar della Posta. Aveva 75 anni. I funerali saranno celebrati lunedì alle 15.30 nella chiesa di San Mercuriale, con partenza del corteo funebre dalla Camera mortuaria dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni". Benazzi è stato anche presidente di Ascom-Confcommercio Forlì.

Entrato nel locale di Corso Mazzini nel 1959, ha servito colazioni e aperitivi ai volti storici della città e non solo. Nell'epoca d'oro di Corso Mazzini, il "Bar della Posta" era un autentico salotto. "E' stato molto rispettato dai cittadini - disse lo scorso anno a ForliToday quando annunciò la cessione dell'attività -. Venivano a prendere il caffè i personaggi che hanno fatto la storia della città, dai sindaci agli assessori, ma anche grandi professionisti. Ci si ritrovava al mattino per qualche chiacchiera. Si faceva "salotto". Ho conosciuto persone fantastiche".

Il ricordo commosso del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini: "Con inconfondibile stile personale, serietà e passione, Ivano Benazzi ha incarnato perfettamente l'essenza della miglior tradizione degli esercenti romagnoli. Oggi piangiamo la sua scomparsa condividendo il dolore dei Familiari, degli amici, dei colleghi e dei tantissimi clienti che ha servito in una vita interamente dedicata all'accoglienza delle persone e alla ricerca della qualità dei prodotti, dall'immancabile caffè alla gastronomia. E' doveroso sottolineare anche l'impegno pubblico nell'associazionismo di categoria che lo ha visto, a lungo, rivestire cariche di primo livello tra le quella di Presidente di Confcommercio,oltre che come voce incisiva e costruttiva per migliorare la città e in particolare l'amato centro storico. Dal Bar delle Poste di Corso Mazzini ha partecipato attivamente alla vita di Forlì, divenendo un punto di riferimento per persone, realtà associative, turisti e lavoratori. In questo triste momento ci ritroviamo uniti nella partecipazione al lutto e nel ricordo di Ivano Benazzi: figlio importante del Forlivese, imprenditore dinamico, cittadino attento e responsabile". 

"Se ne va un mito del settore bar-ristorazione, un punto di riferimento della nostra città. Un vero professionista del settore che si distingueva per professionalità e cortesia. Ricordo personalmente le tante volte che assieme a mio padre ho avuto il piacere di frequentare il mitico Bar delle Posta. I tuoi fantastici panini li apprezzeranno anche da lassù. Ciao Ivano", questo il ricordo di Albert Bentivogli, consigliere comunale e segretario forlivese Lega Salvini Premier.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì in lutto per la scomparsa dello storico barista: "Il suo bar era un punto di riferimento"

ForlìToday è in caricamento