menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Braccati con l'elicottero, la fuga non riesce. Stanati dopo fallito furto

Braccati dai Carabinieri dopo un tentato furto in un'abitazione, sono stati bloccati e catturati dopo un inseguimento. In manette sono finiti due romeni di 24 anni ed uno di 23, due residenti a Forlì e l'altro senza fissa dimora, tutti nullafacenti

Braccati dai Carabinieri dopo un tentato furto in un'abitazione, sono stati bloccati e catturati dopo un inseguimento. In manette sono finiti due romeni di 24 anni ed un connazionale di 23, due residenti a Forlì e l'altro senza fissa dimora, tutti nullafacenti. Processati per direttissima giovedì mattina, il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l'arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere in attesa del processo che si terrà il prossimo 26 settembre.

Il fatto si è consumato mercoledì pomeriggio nella zona di Magliano. Erano circa le 16 quando alla centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri è giunta una segnalazione di un possibile furto in un'abitazione in via Maglianella. Grazie anche al sistema di videosorveglianza privata, sin da subito si è avuto modo di capire che gli autori erano sul posto che armeggiavano per entrare in casa.

Con un’azione coordinata, sul posto sono intervenute le pattuglie del Nucleo Radiomobile di Forlì e della stazione di San Martino in Strada oltre al personale del Nucleo Operativo di Compagnia, del Nucleo Investigativo Provinciale e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Meldola. Contemporaneamente si è alzato in volo anche un velivolo del 13° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì.

Circondata l’intera area, i militari si sono attivati nelle ricerche degli autori che nel frattempo si sono dati precipitosamente alla fuga. Grazie anche alla visione d’insieme avuta dall’elicottero, i tre autori sono stati avvistati nascosti in posti diversi nelle campagne circostanti, raggiunti e tratti in arresto, nonostante abbiano opposto resistenza

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il terzetto si è presentato sul posto a bordo di una Bmw coupè di colore nero. Travisati da passamontagna e guanti, avevano neutralizzato il sistema di videoriprese dell’immobile e forzato una finestra, approfittando dell’assenza dei proprietari. Colti di sorpresa dall’arrivo dei militari, i tre autori si sono dati poi alla fuga lungo le vie e le campagne circostanti. Dopo l’arresto, i  militari hanno sequestrato l'auto e l'occorrente per il furto, oltre a tre telefoni cellulari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento