Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Forlì Music First, ecco i vincitori: "Hide the False" e "I musicanti di Grema"

I vincitori avranno a disposizione un premio culturale di 1500 euro da spendere, a scelta, tra noleggio di studio di registrazione o sala prove, acquisto di materiali e strumenti musicali musicali e service per esibizioni live

Si è conclusa la seconda edizione del concorso muiscale regionale Forlì Music First, organizzato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, con il contributo del Ministero della Gioventù e di Anci. La manifestazione, sotto la direzione artistica del Maestro Roberto Costa, storico collaboratre di artisti del calibro di Lucio Dalla, Mina, De Gregori, ha riscosso notevole successo, coinvolgendo gruppi, cantautori e musicisti solisti provenienti da tutti la regione, con un proprio repertorio ed appartenenti ai generi  più svariati.

Dopo le 2 semifinali e l’esibizione live dei primi 10 semifinalisti, giurie di esperti  hanno selezionato i finalisti, tra cui alla fine hanno trionfato, per la categoria under, il gruppo alternative metal forlivese “Hide the False” e per la categoria over , il gruppo “I musicanti di Grema”, provenienti da Parma. La finale ha visto una giuria d’eccezione presieduta dal noto direttore d’orchestra Marco Sabiu e composta dalla cantante Emanuela Cortesi, dal giornalista di Repubblica Gianni Gherardi, da Giordano Sangiorgi, patron del M.E.I(Meeting etichette indipendenti), dal musicista e compositore Fabrizio Sirotti e dal dj e scrittore Marco Viroli.

I vincitori avranno a disposizione un premio culturale di 1500 euro da spendere, a scelta, tra noleggio di studio di registrazione o sala prove, acquisto di materiali e strumenti musicali musicali e service per esibizioni live. Inoltre i vincitori si esibiranno in locali come il “Vidia” di Cesena e il “Vox” di Nonatola e parteciperanno alla manifestazione europea “Pic- Nic europeo” , un raduno di musicisti emergenti, che si svolgerà a maggio nella città gemellata di Plock, in Polonia.

Grande soddisfazione è stata espressa dal direttore Costa che ha sottolineato”il carattere innovativo delle proposte arrivate e l’alta qualità media” e dall’Assessore Ravaioli che ha affermato come “sia importante in un momento come questo sostenere con misure concrete la cultura giovanile e la possibilità di suonare dal vivo per i ragazzi che hanno una passione autentica  per la musica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì Music First, ecco i vincitori: "Hide the False" e "I musicanti di Grema"

ForlìToday è in caricamento