menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì non dimentica le vittime delle Foibe: il programma delle iniziative

Il 10 febbraio è il “Giorno del Ricordo”, momento istituito con legge nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle terre degli istriani

Il 10 febbraio è il “Giorno del Ricordo”, momento istituito con legge nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo Dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Anche quest'anno il Comune di Forlì celebrerà la ricorrenza domenica 10 febbraio, alle ore 11.30, con la deposizione solenne di una corona d’alloro alla tabella stradale di “Via Martiri delle Foibe” (Quartiere Romiti).

Il programma prevede inoltre un momento di approfondimento e di confronto che si svolgerà nella giornata di lunedì 4 marzo 2013, alle ore 11.30, con un incontro pubblico in municipio, Sala Randi, con ingresso da via delle Torri n.13. “Coltivare la Memoria: tra storia e testimonianza”. Questo il titolo dell’appuntamento che avrà come momenti centrali l’intervento del professore Francesco Privitera, dell’Università di Bologna polo di Forlì e la testimonianza del Dottor Sergio Urizio di famiglia istriana. L’incontro è pubblico, è prevista la partecipazioni di alcune classi di Istituti Scolastici forlivesi che saranno coinvolte in un momento di confronto e si concluderà con un dibattito con il pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento