rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza del Carmine

Pesta a sangue la madre in mezzo alla strada, figlio violento arrestato dai carabinieri

Parapiglia notturno in piazza del Carmine con un 29enne che ha picchiato selvaggiamente la mamma mentre portava a spasso il cane

In preda ai fumi dell'alcol, un 29enne forlivese ha picchiato selvaggiamente la propria mamma lasciandola poi dolorante sull'asfalto. L'aggressione è andata in scena nella notte tra venerdì e sabato, in piazza del Carmine, quando la donna stava portando a spasso il proprio cane. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la signora, una 57enne, era in compagnia del quattrozampe e stava parlando al telefono con un altro figlio proprio per lamentarsi del comportamento violento del 29enne, già noto alle forze dell'ordine, che da oltre un anno la faceva oggetto di continui sopprusi. Mentre si trovava al cellulare, si è materializzato il figlio che, in preda ai fumi dell'alcol, ha iniziato a picchiarla a sangue con calci e pugni tanto da lasciarla a terra per poi fuggire. Il secondo figlio, che ha assistito in diretta telefonica all'aggressione, si è precipitato immediatamente sul posto mentre, nel frattempo, ha allertato i carabinieri la cui caserma è poco lontana dal luogo del pestaggio. Una pattuglia dell'Arma è intervenuta immediatamente riuscendo a bloccare, poco distante, il 29enne che, completamente ubriaco, barcollava lungo la strada. Nonostante il giovane abbia cercato di opporre resistenza, i militari dell'Arma sono riusciti a bloccarlo e a portarlo in caserma dove è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. La donna, invece, è stata soccorsa dal personale del 118 e portata in ospedale dove, i medici, le hanno riscontrato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta a sangue la madre in mezzo alla strada, figlio violento arrestato dai carabinieri

ForlìToday è in caricamento