menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La nebbia agevola i ladri, ma i colpi falliscono

E' stata una domenica di intenso lavoro per gli agenti delle Volanti della Questura di Forlì impegnati in ben cinque sopralluoghi per tentativi di furto

E’ stata una domenica di intenso lavoro per gli agenti delle Volanti della Questura di Forlì impegnati in ben cinque sopralluoghi di tentativi di furto. Il primo è stato effettuato in via Alexander Fleming, nella zona industriale, nei pressi di via Costanzo II. Nel mirino è finita l’azienda “Loriana piadina di Romagna”. I balordi hanno distrutto il vetro della porta d’ingresso, ma non hanno portato via nulla. Ladri in azione anche al “Trading Post” di via Martoni.

Stessa modalità del fallito agguato precedente. I balordi sono entrati, rovistando nei locali per poi dileguarsi a mani vuote. Intorno alle 19 nuovo allarme al 113. Questa volta i malviventi hanno preso di mira un casolare in via Bovarina, nella periferia di Vecchiazzano. Nella circostanza è stata sfondata una finestra. La presenza del padrone di casa ha costretto i “roditori” ad una fuga precipitosa. Scena fotocopia anche in via Tomba.

I ladri hanno provato ad introdursi in un casolare, ma si dileguati di corsa dopo esser stati scoperti dai proprietari. A chiudere il bollettino di guerra il fallito colpo intorno alle 23.40 in via Rio Salso. Questa volta ad agire è stato un ladro acrobata, che dopo essersi arrampicato ha raggiunto il primo piano di un’abitazione, forzando la finestra. I padroni si sono accorti della sgradita visita per qualche rumore di troppo fatto dal malvivente, che ha preferito scappare nella nebbia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento