menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
don Arturo Femicelli

don Arturo Femicelli

Ad undici anni dalla morte il ricordo di don Arturo Femicelli è più vivo che mai

Sarà la santa messa in programma venerdì, alle 20.30, nella chiesa di Santa Caterina da Siena, in via Gervasi, l'evento culminante della commemorazione del popolare sacerdote scomparso il 4 ottobre 2002.

Sono trascorsi undici anni, ma il ricordo di don Arturo Femicelli è più vivo che mai. Sarà la santa messa in programma questa sera, alle 20.30, nella chiesa di Santa Caterina da Siena, in via Gervasi, l'evento culminante della commemorazione del popolare sacerdote, repentinamente scomparso il 4 ottobre 2002. Presiederà la celebrazione eucaristica don Felice Brognoli, parroco della Pianta e già suo collaboratore a Santa Caterina.

Attilio Gardini, presidente dell'Associazione “Amici di don Arturo Femicelli” costituitasi nel marzo 2003 per perpetuarne la memoria, dichiara convinto che “più passa il tempo del ritorno alla casa del Padre di don Arturo, e più cresce il numero dei forlivesi che lo ricordano e ne apprezzano la straordinarietà di vita. Molti di questi non l'hanno conosciuto personalmente nè frequentavano Santa Caterina: sono tutti indizi di una fama di santità”. Don Arturo viene ricordato soprattutto per il personalissimo approccio alle Sacre Scritture in atteggiamento di preghiera, di ascolto dello Spirito Santo e nell'attesa della Sua rivelazione. Fa un certo effetto la sua fondamentale intuizione pedagogica “ante litteram” di massima attenzione agli strumenti della comunicazione, al fine di raggiungere con immediatezza il maggior numero di persone con la Parola di Dio.

I continui riferimenti biblici - continua Gardini - le immagini poetiche, la costante considerazione alle opere che Dio compie in noi e attraverso di noi affinché ogni uomo possa sperimentare la Sua pace e la Sua gioia, la spontaneità e semplicità del linguaggio, hanno dato origine ad un discorso di grande efficacia, nato dalla certezza che la Parola realizza ciò che esprime, e genera una profonda comunione con Dio”. Nel nome del valente ministro di Cristo, educatore, musicista e pittore di successo, l'associazione “Amici di don Arturo Femicelli” continua ad organizzare molteplici iniziative culturali e aggregative. Spiccano le pubblicazioni “La Parola in Musica” (2003), “La fedeltà di don Arturo” (2004), l'ABC della vita (2007), “Ogni giorno una Parola di vita”, edito nel 2008-e ristampato nel 2010, Rallegrati Maria (2010) e Via Lucis (2010).

Sono disponibili anche fascicoli delle omelie domenicali del sacerdote, raccolta di spartiti musicali e due tesi di laurea sull'opera di don Arturo. I Servi del Cuore Immacolato di Maria, religiosi operanti da alcuni anni a Vecchiazzano, a due passi dal plesso ospedaliero “Morgagni-Pierantoni”, hanno pensato bene di intitolare al popolare sacerdote la loro sala conferenze. Nel 2012, decennale dalla scomparsa, è stato implementato il sito web “www.donarturo.org”, che contiene una galleria fotografica, notizie, testimonianze e persino alcune incisioni musicali del sacerdote, a completare il quadro conoscitivo di un uomo di chiesa già santo nel cuore della gente.

Il 29 settembre 2012, al grande sacerdote è stato intitolato persino un parco comunale: si tratta dell'area verde che unisce via Bofondi con via Ghinassi, ubicata a poca distanza dalla parrocchia di Santa Caterina da Siena che don Femicelli fondò nel 1978, riattando un ex poltronificio rilevato ad un'asta fallimentare. Gli Amici di don Arturo hanno deciso di iniziare altre due avventure editoriali: “Il Catechismo di don Arturo”, per riproporre i ciclostilati che don Femicelli distribuiva nel preparare i ragazzi ai sacramenti dell'iniziazione cristiana, e “Gli atti del Convegno del decennale”, nel quale saranno inserite anche tutte le testimonianze inviate dalle tante persone che l'hanno conosciuto e stimato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento