menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del precedente arresto

Un momento del precedente arresto

Droga nella legnaia, nuovi guai per il pusher 39enne

Nuovi guai giudiziari per G.B., il 39enne arrestato il 7 settembre scorso con l'accusa di spaccio in flagranza e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Nuovi guai giudiziari per G.B., il 39enne arrestato il 7 settembre scorso con l'accusa di spaccio in flagranza e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L'uomo, finito agli arresti domiciliari in attesa del processo per rito abbreviato, è finito nuovamente in carcere in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal pubblico ministero Fabio Di Vizio e firmata dal giudice per le indagini preliminari Alessandro Trinci.

.

Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì, diretti dal dirigente Claudio Cagnini, nel corso di un approfondimento d'indagine, hanno ascoltato otto acquirenti del 39enne, che hanno ammesso di aver acquistato a cadenza mensile dosi di cocaina al prezzo di 75-80 euro al grammo. Nel corso del precedente arresto nella legnaia dove lavorava il pusher vennero trovati, nascosti sotto un'asse, 20 grammi di cocaina e un bilancino e dentro gli uffici ritagli di cellophane pronti per il confezionamento, 2 cellulari e 70 euro.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento