menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La moglie lo lascia, lui non si rassegna: ma la perseguita e la minaccia

E' accusato di stalking nei confronti della moglie 35enne, da cui è attualmente separato. Un impiegato forlivese di 39 anni è finito nel mirino dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Forlì

E' accusato di stalking nei confronti della moglie 35enne, da cui è attualmente separato. Un impiegato forlivese di 39 anni è stato colpito da una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla malcapitata, eseguito dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Forlì. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo che non si è ancora rassegnato alla fine della sua unione e dalla quale sono nate anche due  figlie.

Dallo scorso aprile ha cominciato a molestare con minacce, ingiurie, pedinamenti, telefonate ed inseguimenti l'ormai ex compagna. Sono stati diversi gli interventi svolti dagli uomini dell'Arma, che hanno identificato e allontanato nelle varie circostanze il 39enne. Ma evidentemente sono rimasti vani visto che incessantemente ha intensificato le sue incursioni sino a pedinare la donna nei suoi spostamenti, aspettandola sotto casa e chiamarla incessantemente sino anche a minacciarla di morte.

Nonostante la propria mortificazione e le remore, la 35enne esasperata ha formalizzato denuncia al comando di Corso Mazzini. Dalle indagini sono stati raccolti elementi sufficienti per richiedere ed ottenere celermente il provvedimento cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento