La banda del buco fallisce assalto alle Poste

Sventato furto all'ufficio postale di Villafranca. A dare l'allarme, poco dopo la mezzanotte della nottata tra domenica e lunedì, sono stati alcuni residenti, che hanno notato alcune luci accese nei pressi delle Poste

Sventato furto all'ufficio postale di Villafranca. A dare l'allarme, poco dopo la mezzanotte della nottata tra domenica e lunedì, sono stati alcuni residenti, che hanno notato alcune luci accese nei pressi delle Poste. Quando le Volanti della Polizia di Forlì sono arrivate sul posto i malviventi avevano già fatto perdere le proprie tracce. Il colpo era stato pianificato nei minimi particolari. Per accedere all'ufficio postale si sono infiltrati in un'adiacente abitazione abbandonata.

Armati di martello hanno creato un varco che li ha condotti all'antibagno delle Poste. Non è chiaro se i malviventi volessero forzare la cassaforte o se il loro obiettivo era trascorrera la nottata all'interno dell'ufficio in attesa dell'arrivo delle prime impiegate al momento della riapertura per metter a segno una rapina. Qualche residente, insospettito dai rumori e dalle luci, ha dato l'allarme al 113. Ma quando le pantere della Questura di corso Garibaldi si sono materializzate i ladri si erano già dati alla fuga.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento