menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì, volantinaggio 'in nero': ragazza dà false generalità

'Maledetto quel volantino' avrà esclamato la ventenne di nazionalità marocchina controllata mercoledì dagli agenti della Polizia Municipale di Forlì

'Maledetto quel volantino' avrà esclamato la ventenne di nazionalità marocchina controllata mercoledì dagli agenti della Polizia Municipale di Forlì e sorpresa con un permesso di soggiorno scaduto dal 2009. Tutto ha avuto inizio quando i vigili, nel corso di un pattugliamento di quartiere, hanno notato in via Cairoli due donne che mettevano sui parabrezza dei veicoli in sosta dei bigliettini. Si trattava di materiale pubblicitario per un’attività di vendita di automobili.

A richiesta le due donne non erano in grado né di esibire il titolo autorizzativo per tale attività pubblicitaria né alcun documento identificativo, limitandosi a dichiarare le proprie generalità. Il comportamento tenuto nei confronti della pattuglia ha fatto ritenere dubbie le affermazioni delle giovani. Pertanto le due donne, una slovena e l'altra marocchina, sono state accompagnate al comando di corso della Repubblica per gli accertamenti relativi all’identità ed alla regolarità del soggiorno in Italia.

Dai controlli che ne sono seguiti, è risultato infatti che la marocchina aveva fornito false generalità ed era titolare di un permesso di soggiorno scaduto sin dal 2009. Per questo è stato firmato dalla Questura di Forlì un decreto di espulsione. Inoltre si è provveduto ad inoltrare denuncia per i reati di false generalità e immigrazione clandestina all’Autorità Giudiziaria competente.

La Polizia Municipale sta comunque proseguendo nelle indagini per procedere nei confronti di coloro che sono responsabili di aver fatto effettuare pubblicità abusiva avvalendosi di due lavoratrici in nero, nonché per gli aspetti riguardanti il domicilio ed il relativo contratto di affitto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento