Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Forlimpopoli

Forlimpopoli, custodia e pulizia del Pala Ricci e Pala Vending: aperto il bando

L’affidamento avverrà mediante procedura a evidenza pubblica riservata alle cooperative sociali di tipo B da esperirsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

L'amministrazione comunale di Forlimpopoli ha aperto un bando per l'affidamento del servizio di custodia, pulizia e piccola manutenzione ordinaria e del verde del "Pala Picci" e "Pala Vending" (e loro pertinenze) per un anno, con possibilitá di rinnovo per un altro anno. L’affidamento avverrà mediante procedura a evidenza pubblica riservata alle cooperative sociali di tipo B da esperirsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il valore stimato dell’appalto - per un anno - è di 32mila euro (al netto dell’IVA)..

La selezione, viene spiegato, "è finalizzata ad individuare un soggetto in grado di garantire il duplice obiettivo di mantenere la funzionalità delle strutture (mediante le azioni di custodia, pulizia e piccola manutenzione ordinaria e del verde) e di valorizzare il personale appartenente alle categorie delle persone svantaggiate. I soggetti interessati hanno l'obbligo, al fine di poter partecipare alla gara per l'affidamento in oggetto, di effettuare sopralluogo presso gli impianti".

La richiesta deve essere inoltrata, almeno 7 giorni prima della data in cui si richiede il sopralluogo, al Settore IV – Scuola. Cultura, Servizi Sociali e Sport – Ufficio Cultura e Sport all’indirizzo di posta elettronica: culturasport@comune.forlimpopoli.fc.it Copia dell’avviso integrale del bando con i rispettivi allegati è disponibile sul sito del Comune di Forlimpopoli all’indirizzo "Avviso Pubblico - Comune di Forlimpopoli". Per ulteriori informazioni è possibile consultare il portale https://www.comune.forlimpopoli.fc.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=7567.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlimpopoli, custodia e pulizia del Pala Ricci e Pala Vending: aperto il bando

ForlìToday è in caricamento