Furto o sesso? Un triangolo tutto da scoprire: "Ci ha pagato con un assegno..."

Protagonisti di una vicenda dai contorni tutti da definire un forlivese di 55 anni e due prostitute

Denuncia e controdenuncia. Protagonisti di una vicenda dai contorni tutti da definire un forlivese di 55 anni e due prostitute. La prima mossa è stata dell'uomo, che si è presentato al comando dei Carabinieri di Milano Marittima per denunciare un singolare furto. L'individuo ha spiegato che mentre stava facendo ritorno a casa dopo una giornata al mare, ha fornito un passaggio a due prostitute che si trovavano lungo la Romea. Giunto nell'abitazione delle due, nel forese ravennate, ha chiesto loro se poteva fermarsi a dormire, senza secondi fini. Le prostitute avrebbero consentito al loro occasionale chauffeur di riposare. L'indomani il 55enne si è accorto che mancava dal portafogli un assegno da 300 euro e i documenti di circolazione della sua auto. Ne è nata a quel punto un'animata discussione, al culmine della quale il 55enne ha scelto di sporgere denuncia.

Sulla scorta delle precise indicazioni fornite dal denunciante, i Carabinieri della stazione di Castiglione di Cervia hanno individuato la casa delle due ragazze che, una volta in caserma, hanno fornito la loro versione dei fatti: mentre si prostituivano lungo la statale Romea, sono state avvicinate dal 55enne e caricate a bordo della sua auto, raggiungendo la loro casa per consumare un rapporto. Dopo l'amplesso, hanno riferito le due prostitute, l'uomo si è addormentato. Al risveglio avrebbe fatto presente di non avere denaro contante, chiedendo di pagare con un assegno, compilato e staccato sotto i loro occhi. Inoltre a garanzia di un prossimo pagamento avrebbe lasciato i documenti di circolazione della sua auto. Le due hanno deciso di denunciare il 55enne per diffamazione e minacce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

  • La "Panda" diventa un'auto stupefacente: la droga era nascosta nel pianale, tre arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento