menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo forlivese in lutto: si è spento il volto storico della "Forti e Liberi" Roberto Camporesi

Si è spento nel sonno, all'età di 80 anni, Roberto Camporesi, volto noto del ciclismo mercuriale

Lutto nel mondo dello sport forlivese. Si è spento nella nottata tra giovedì e venerdì, all'età di 80 anni, Roberto Camporesi, volto noto del ciclismo mercuriale. Era stato ricoverato per covid-19, ma dimesso dopo una lunga degenza è stato dimesso poichè negativizzato. Poi il nuovo aggravamento delle condizioni, fino alla morte. Finiti gli studi di Ragioneria, si avvicinò alle due ruote a pedali come direttore sportivo e dirigente della “U.S. Forti e Liberi”; ben presto venne assorbito da una progressiva e costante carriera di dirigente attraverso importanti incarichi: fu infatti presidente provinciale, consigliere e vicepresidente regionale, presidente del consorzio della pista di Forlì, consigliere e vicepresidente vicariofederale. 

Dopo la parentesi nazionale era di nuovo, con modestia, tornato ad aiutare la sua vecchia società del cuore, la “U.S. Forti e Liberi”, di cui era consigliere ed esperto organizzatore. "Con una presenza sempre discreta, semplice quanto autorevole, Camporesi ha rappresentato la perfetta figura del dirigente saggio, competente, sempre pronto ad unire anche nelle differenze, per il bene del ciclismo - è il ricordo del presidente del Comitato Regionale Fci, Alessandro Spada -.  L’Emilia-Romagna ne andrà per sempre fiera. Ai parenti di Roberto Camporesi ed ai dirigenti della “Us Forti e Liberi”, vadano le espressioni del più inteso cordoglio di tutto il Comitato Regionale",

Il cordoglio del Comune di Forlì - "Con profondo dolore abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Roberto Camporesi, dirigente di punta del ciclismo romagnolo e persona che ha dedicato impegno e capacita' a favore dello sport e alla promozione dei suoi valori piu' alti. Lo ricordiamo con stima e riconoscenza  come uno dei principali animatori delle discipline ciclistiche, come guida della storica unione sportiva “Forti e Liberi”, come persona attenta soprattutto alla formazione delle giovani generazioni. Nel suo instancabile impegno al servizio della citta' e del territorio, Roberto Camporesi ha ricoperto anche importanti incarichi in ambito federale, onorando in modo particolare, e per lungo tempo, il ruolo di Presidente del Consorzio della Pista di Forlì.  A nome dell’Amministrazione Comunale e facendomi interprete dell'affetto dell’intera Città, in questo momento di costernazione rivolgiamo ai Familiari e al mondo del ciclismo e dell'associazionismo a lui tanto cari, i sentimenti di profondo cordoglio e di partecipazione al lutto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento