rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Ospedaletto-Pianta / Via Giacomo Filippi

Forlì ha ricordato Giacomo Filippi e le vittime della strage di Ustica

Sull’aereo, del quale improvvisamente si persero le tracce radar sui cieli di Ustica, viaggiavano 81 persone: 64 passeggeri adulti, 11 ragazzi, 2 bambini di età inferiore ai ventiquattro mesi e 4 componenti d'equipaggio

Giovedì pomeriggio si è svolta la manifestazione commemorativa presso la tabella stradale di “Via Giacomo Filippi”, nel quartiere San Giorgio, organizzata dal Comune di Forlì in memoria del concittadino vittima, il 27 giugno del 1980, della strage di Ustica. Alla cerimonia sono intervenuti i familiari, in particolare il figlio Stefano Filippi, e il Presidente del Consiglio Comunale di Forlì Paolo Ragazzini. Nella riflessione che ha accompagnato l’omaggio civico, oltre ad avere ricordato il profilo umano, imprenditoriale e di appassionato dirigente sportivo di Giacomo Filippi, una specifica attenzione è stata riservata all’intera vicenda che costituisce ancora, a tanti anni di distanza, una ferita aperta nella storia del nostro Paese.

Sull’aereo, del quale improvvisamente si persero le tracce radar sui cieli di Ustica, viaggiavano 81 persone: 64 passeggeri adulti, 11 ragazzi, 2 bambini di età inferiore ai ventiquattro mesi e 4 componenti d'equipaggio. E nonostante i risultati di indagini, ricerche, sentenze e condanne, molti aspetti della tragedia, a partire in primo luogo dalle cause e dalle responsabilità, attendono una parola definitiva di verità e di giustizia. In ricordo di Giacomo Filippi è stata rispettato un minuto di raccoglimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì ha ricordato Giacomo Filippi e le vittime della strage di Ustica

ForlìToday è in caricamento