rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Santa Sofia

Diga di Ridracoli, 103 metri di spettacolo: fortissima tracimazione

Il "gigante" della Val Bidente, dopo la prima tracimazione del 19 febbraio scorso, ha ricominciato a far sentire la propria voce. Il tutto nel giorno di apertura ai visitatori

La diga di Ridracoli si è svegliata sabato mattina con una fortissima tracimazione. Il "gigante" della Val Bidente, dopo la prima tracimazione del 19 febbraio scorso, ha ricominciato a far sentire la propria voce. Il tutto nel giorno di apertura ai visitatori: l'invaso sarà aperto il pubblico nei fine settimana dalle 10 alle 18. Riapre anche Idro, con il museo accessibile il sabato dalle 14 alle 18 e la domenica alle 10 alle 18. Ultimi ingressi alle ore 17.15. Un autentico spettacolo quello dell'acqua che precipita dai 103 metri dell'enorme muro di cemento e acciaio per ricadere sul fiume Bidente verso valle.

Il 'gigante' si è risvegliato e in poche settimane si è passati da una possibile crisi idrica ad una serie di tracimazioni, grazie ad un Giove Pluvio particolarmente generoso nel mese di febbraio ed in questo primo scorcio di marzo. Il graduale riscaldamento in quota, complici i venti meridionali, ha accelerato il processo di scioglimento della neve caduta in abbondanza con gli ultimi transiti perturbati, rendendo ancora più suggestiva la tracimazione. In Campigna si scia tranquillamente e molti appassionati della 'dama bianca' hanno approfittato del fine settimana per salire in quota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga di Ridracoli, 103 metri di spettacolo: fortissima tracimazione

ForlìToday è in caricamento