rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Santa Sofia

Fucili da caccia e munizioni in casa: arrestato necroforo comunale

Aveva nella sua abitazione di Isola armi da tiro e caccia e relativo munizionamento. L'uomo, 48enne, addetto ali servizi cimiteriali del Comune di Santa Sofia, è stato arrestato lunedì

Aveva nella sua abitazione di Isola armi da tiro e caccia e relativo munizionamento. L'uomo, 48enne, addetto ali servizi cimiteriali del Comune di Santa Sofia, è stato arrestato lunedì dai Carabinieri del Nucleo Investigativo. Dopo la convalida dell'arresto, è tornato in libertà. Al momento del rinvenimento delle armi avrebbe dichiarato l'intenzione di denunciare il possesso, spiegando di detenere ad uso di "collezionismo".

Armi da caccia in casa



Non ha saputo giustificarne la provenienza. In particolare i militari hanno sequestrato 9 fucili, di cui solo uno regolarmete denunciato, ma sequestrato per omessa custodia poiche riposto in maniera non regolare. Rinvenute anche 50 cartucce di vario calibro. Alcuni dei fucili sequestrati sono ad aria compressa, ma di potenza, ragione per cui è necessaria oltre che la denuncia anche il porto d'armi.

L'operazione è scattata in seguito ad una segnalazione  che indicava l'uomo portare un fucile in luigo pubblico e di altre relative a vari di spari in diversi luoghi nei pressi della residenza. Nell'ambito dei controlli antibracconaggio il Reparto e Nucleo investigativo dei Carabinieri, in collaborazione con i colleghi della stazione di Santa Sofia, hanno perquisito l'abitazione dell'indagato, ma anche della madre. Martedì, dopo la convalida dell'arresto, è tornato in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucili da caccia e munizioni in casa: arrestato necroforo comunale

ForlìToday è in caricamento