L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

La chiesa di Castrocaro lunedì pomeriggio ha accolto il mesto saluto a Edoardo Bassani, il bambino di 4 anni morto annegato mercoledì scorso in una piscina di Mirabilandia

La chiesa di Castrocaro, Santi Nicolò e Francesco, lunedì pomeriggio ha accolto il mesto saluto a Edoardo Bassani, il bambino di 4 anni morto annegato mercoledì scorso in una piscina di Mirabilandia. Il feretro è giunto a piedi, in processione con la piccola bara bianca caricata in spalla, nonostante il sole cocente, dalla casa di famiglia dei Bassani. Ad attenderlo una chiesa gremita, dentro e fuori. Infatti, centinaia di persone hanno voluto dare il loro ultimo saluto al bambino, una morte che ha straziato tutta la comunità di Castrocaro (lunedì nel lutto cittadino) e non solo. Presente anche il sindaco Marianna Tonellato, con la madre, il padre e la famiglia ai primi banchi della navata.

La cerimonia funebre è stata officiata dal parroco di Castrocaro, don Oreste Ravaglioli, che ha reso noto anche la partecipazione del vescovo Livio Corazza, che più volte ha chiamato il sacerdote per assicurarsi che alla famiglia Bassani fosse arrivato la più totale partecipazione della comunità religiosa della diocesi di Forlì. Difficile dare un senso ad una morte così drammatica di un bimbo di appena quattro anni. Don Oreste nell'omelia ha ricordato lo scoramento umano di Cristo che in Croce è arrivato a domandarsi perché il Signore l'avesse abbandonato. Una sensazione analoga che ha percorso tanti presenti dentro la chiesa castrocarese. Dopo il rito funebre il feretro è stato accolto all'esterno da un ultimo applauso di commiato. 

Il ricordo del nonno: "L'unico amore della mia vita"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento