menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in mare, l'estremo saluto a Luca Ortoveri

L'amaro ed ultimo saluto da parte di chi l'ha visto, sorridente, partire in mare per un normale battuta di pesca. I famigliari, gli amici e i colleghi di lavoro hanno salutato Luca Ortoveri

L'amaro ed ultimo saluto da parte di chi l'ha visto, sorridente, partire in mare per un normale battuta di pesca. I famigliari, gli amici e i colleghi di lavoro si sono stretti nell'abbraccio a Luca Ortoveri, il 33enne morto nel naufragio di Lido Adriano Il giovane castrocarese è stato trovato privo di vita nella acque del lido dopo giorni di ricerche disperate. Ortoveri ha tentato di raggiungere la riva, ma invano. Assieme a Luca ha perso la vita un'altra persona, il 50enne Antonio Fabbri. E' riuscito a sfuggire alla morte, invece, il 42enne Omar Lacchini, il terzo del gruppo di pescatori.

 

Il funerale si è svolto lunedì pomeriggio con partenza dalle 15 dalla camera mortuaria dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni", quindi alla chiesa arcipetrale dei santi Nicolò e Francesco a Castrocaro. Qui il commosso addio al naufrago di Lido Adriano. Luca era originario di Castrocaro ma viveva a Forlì, in via Ravegnana e lavorava al Conad Ravaldino. Il suo punto di riferimento per trovarsi con gli amici era il bar "Mama mia" proprio di via Ravegnana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento