Veglia di preghiera a Coriano per il piccolo Diego. Fissati i funerali

Lunedì sera è stato recitato il santo rosario, alla presenza anche di don Luigi Casamenti, per lunghi anni parroco di Coriano

L'esterno della chiesa dopo la veglia

Si terranno mercoledì pomeriggio, alla chiesa San Giovanni Battista di Coriano, i funerali di Diego Marisi, il bimbo di sette anni morto sabato sera a seguito di improvviso malore. Lo ha comunicato don Enzo Scaioli, parrocco di Coriano, durante una veglia di preghiera che si è svolta lunedì sera nella chiesa di via Pacchioni. La camera ardente, allestita all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano, aprirà martedì dalle 11 alle 19. Da lì, mercoledì, alle 15, partirà il corteo funebre, per raggiungere la chiesa di Coriano dove saranno celebrati i funerali. E' stata organizzata anche un'iniziativa collettiva per ricordare il piccolo: un cero bianco da accedendere la sera delle esequie sulla finestra di casa

Lunedì sera è stato recitato il santo rosario (Misteri Gaudiosi), alla presenza anche di don Luigi Casamenti, per lunghi anni parroco di Coriano. La comunità ha manifestato così il proprio affetto e cordoglio alla famiglia Marisi, soprattutto a papà Francesco e mamma Antonella, che hanno fatto pervenire i loro ringraziamenti ai presenti (la chiesa era gremita). C'erano anche tanti bambini, amici del piccolo Diego e compagni di classe alla scuola elementare "Bersani" (accompagnati da genitori ed insegnanti), chiamati sull'altare da don Enzo al termine della funzione religiosa. "Il nostro piccolo amico ora è un angelo - ha detto il sacerdote -. Al mattino, quando recitiamo la preghiera, vedremo una luce particolare, che è quella di Diego. E lui ci aiuterà". Quindi un appello "al Signore affinchè ci aiuti a trovare risposte ai tanti interrogativi che ci poniamo in momenti come questi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

Torna su
ForlìToday è in caricamento