menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Funzione pubblica, Cgil e Cisl chiedono una cabina di regia presidiata dall’Unione

In questo periodo di incertezza e di decisioni da prendere in breve tempo, pensiamo che tale procedura possa essere presa a riferimento e proponiamo una cabina di regia presidiata dall’Unione per i prossimi appuntamenti

La Fp Cgil e la Cisl Fp, attraverso i segretari Daniela Avantaggiato e Martina Castagnoli, chiedono una "cabina di regia" per permettere ai Comuni di muoversi "all’unisono tutelando in tal modo in maniera uguale tutti i dipendenti". "Siamo ben consapevoli della criticità rispetto alla situazione in cui versano tutte le Amministrazioni comunali, strette fra attività considerate indispensabili e personale da mettere in Smart Working per evitare i contagi - esoridscono Avantaggiato e Castagnoli -. Siamo anche consapevoli che una condivisione di "buone prassi" possa semplificare il lavoro di tutti e rendere anche i responsabili più sicuri delle scelte intraprese".

"Abbiamo avuto come esempio il lavoro fatto dall’Unione sullo Smart Working, il cui disciplinare, condiviso prima un Unione, è stato mandato come traccia a tutte le Amministrazioni comunali del comprensorio forlivese - proseguono -. In questo periodo di incertezza e di decisioni da prendere in breve tempo, pensiamo che tale procedura possa essere presa a riferimento e proponiamo una cabina di regia presidiata dall’Unione per i prossimi appuntamenti. A breve, infatti, dovremo decidere come comportarci per le scuole, verificare come trattare i dipendenti nel caso la sospensione delle attività proceda e si debbano trovare ulteriori soluzioni oltre alle ferie pregresse".

"Abbiamo visto come anche le misure messe in campo (Smart, congedi, ulteriori giornate di legge 104) abbiano avuto bisogno di interpretazioni - conitnuano le sindacaliste -. Una cabina di regia unica ci permetterebbe di socializzare le iniziative concordate e far sì che tutti i Comuni si muovano all’unisono tutelando in tal modo in maniera uguale tutti i dipendenti. Fp Cgil e Cisl Fp ci sono e credono che l’Unione (al netto della dichiarata volontà del comune di Forlì di uscire dall’Unione, per la quale non mancherà il nostro intervento a tutela dei dipendenti interessati) supportata dagli Uffici Personale dei Comuni, possa essere finalmente l‘Ente che semplifica il lavoro dei Comuni e che
crea opportunità di crescita e di confronto. Siamo disponibili pertanto ad effettuare confronti preventivi in videoconferenza per ottimizzare le iniziative ed i tempi di realizzazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento