menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Valentina Ravaioli

L'assessore Valentina Ravaioli

"Fuori luogo-Libero percorso nel mondo della comunicazione"

Parte alla Fabbrica delle Candele "Fuori luogo", percorso di analisi sulla tv generalista, tenuto dal giornalista Luca Pagliari

Parte alla Fabbrica delle Candele "Fuori luogo", percorso di analisi sulla tv generalista, tenuto dal giornalista Luca Pagliari. Partirà il 6 dicembre il progetto “Fuori Luogo-Libero percorso nel mondo della comunicazione”, voluto da Comune di Forlì-Assessorato alle Politiche Giovanili e Unindustria Forlì-Cesena. Il percorso, che si rivolge ai giovani, ha come obiettivo quello di analizzare il mondo dell'informazione, con un'attenzione particolare alle dinamiche televisive, mettendone in evidenza le criticità e le problematiche di una televisione sempre più attenta agli ascolti e sempre meno, invece, alla sensibilità e al rispetto dei protagonisti delle vicende narrate.

Il corso si svilupperà in 4 appuntamenti che si svolgeranno alla Fabbrica delle Candele di Piazzetta Corbizzi il 6 e il 20 dicembre e il 17 e il 31 gennaio, dalle 18.30 alle 20. A guidare il progetto sarà il giornalista professionista Luca Pagliari, che ha iniziato la sua esperienza su emittenti radiofoniche, come radio deejay e radio dimensione suono, per poi passare alla televisione, come giornalista RAI, sotto la guida di maestri come Giovanni Minoli e Aldo Bruno. Attento a tematiche sociali, dall'ambiente ai corretti stili di vita, Pagliari ha realizzato anche diversi documentari, tra cui “Prove libere per un mondo migliore”, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente , e “Al di là del mare”, dedicato alla figura di Agelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso dalla mafia.

Nel primo appuntamento, “La tv dentro casa”,si parlerà dell'invadenza della tv e delle “vittime sacrificali”del circo mediatico , portando testimonianze concrete di cittadini che per un fatto di cronaca si sono trovati centinaia di riflettori puntati contro. Il secondo appuntamento”Il grande nulla ed i suoi modelli”, affronterà il tema dell'assenza di contenuti espressi dalla tv generalista; nel terzo incontro”La comunicazione etica può esistere?”, si parlerà di come costruire una campagna di prevenzione, evitando di scivolare nella retorica, nella banalità e nella noia; nel quarto ed ultimo incontro, “tecniche di montaggio”, si analizzerà come spesso si ricorra alla velocità del montaggio per contrastare l'assenza di contenuti forti, eliminando, cosi, il tempo di riflessione.

“Si tratta di un percorso interessante - ha commentato l'assessore alle Politiche Giovanili, Valentina Ravaioli - per stimolare il senso critico dei ragazzi, offrendo loro strumenti con cui scegliere più liberamente, senza lasciarsi vincere dall'assuefazione a questo tipo di comunicazione , comprendendo le dinamiche dell'informazione e non subendole passivamente”. Tutti gli incontri sono gratuiti , per info e iscrizioni si può chiamare il numero 0543/798545 o scrivere a fuoriluogo.fo@gmail.com


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento