menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti nelle case, cartelli deterrenti appesi nei quartieri: "Cittadini, fatevi notare"

"Concretamente si tratta di far sapere, anche tramite l' apposizione di cartelli, a chiunque passi nella zona, che la sua presenza non è inosservata. I possibili ladri devono sapere che gli abitanti del quartiere sono attenti e consapevoli di ciò che accade intorno"

"Per i furti in appartamento e fatti simili in città si sta verificando una fase impegnativa (ben prevedibile dato il periodo e l' accrescersi della crisi), che richiede non solo il massimo sforzo da parte di tutti, che c' è, ma anche ulteriori forme di attenzione da parte di noi cittadini. Un'azione che, anche questa, è già in atto come abbiamo  visto con le tante collaborazioni singole, che permettono la prevenzione o la scoperta di diversi casi".

Il problema dei furti in abitazione e dei reati in genere, come al solito in aumento con l'approssimarsi della partenza per le vacanze di molti cittadini, è sempre all'ordine del giorno. E il vicesindaco Giancarlo Biserna lo pone al centro dell'attenzione.

COMUNE E FORZE DELL'ORDINE - "E' arrivato il momento di mettere queste maggiori attenzioni a sistema. In tale modo si potrà veramente dare una effettiva migliore collaborazione, facilitando e agevolando le Forze preposte alla lotta a questi crimini. Stiamo in effetti dando il via in piena sintonia con Polizia e Carabinieri ad una rete di incontri per e nei  quartieri, che in effetti sarà il completamento di quelle tante assemblee degli ultimi due anni che hanno portato confronto e prima conoscenza  sul contrasto attivo al fenomeno".

COLLABORAZIONE DEI CITTADINI - "Con questo nuovo contesto - dice il vicesindaco - si intende avviare la cosidetta "partecipazione attiva dei cittadini e  cooperazione con le forze dell' ordine"  per ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.  Detto in due parole: prestare attenzione. Concretamente  si tratta di far sapere,  anche tramite l' apposizione di cartelli, a chiunque passi nella zona, che la sua presenza  non è inosservata. I possibili ladri devono sapere che gli abitanti del quartiere sono attenti e consapevoli di ciò che accade intorno. Questo porta ad uno dei principali effetti dell' iniziativa cioè quello deterrente dei cartelli posti nelle vie del quartiere".

CARTELLI DETERRENTI - "Una semplice azione preventiva - prendere il numero di una targa, sapere  che i vicini sono in ferie e quindi la loro casa è sguarnita,  disponibilità ad uscire al suono di un allarme o all' abbaiare di cani, attenzione a qualsiasi situazione anomala - che porta anche unità, collaborazione, solidarietà. E quindi un diretto e immediato contatto con la Polizia, segnalando quanto visto. Questi aspetti, insieme a tanti altri elementi verranno esaminati ed illustrati in questi incontri alla luce di un manuale di istruzioni sulla sicurezza residenziale "Consigli pratici per rendere più sicura la nostra casa", che in quelle sedi verrà presentato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento