menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti, i Carabinieri setacciano il territorio: un arresto e tre denunce

Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri di Forlì hanno predisposto un mirato servizio coordinato, finalizzato al contrasto di reati contro il patrimonio, procedendo al controllo di 245 persone e 165 autovetture

Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri di Forlì hanno predisposto un mirato servizio coordinato, finalizzato al contrasto di reati contro il patrimonio, procedendo al controllo di 245 persone e 165 autovetture. Nell'operazione i militari hanno arrestato una persona e ne hanno deferite altre tre in stato di libertà, tutte straniere. In manette è finito G.I.O, rumeno di 23 anni senza fissa dimora: il giovane, rintracciato durante un posto di blocco nei pressi del casello autostradale, risultava gravato da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Como, dovendo scontare una pena di tre mesi per furto.

Nello stesso contesto sono stati deferiti in stato di liberta’ K.B., operaio albanese di 22 anni, residente in provincia di Venezia ma domiciliato a Forlì e H.E., 21enne albanese nullafacente e residente nel forlivese, in quanto trovati in possesso di chiavi alterati e grimaldelli, dei quali non hanno saputo giustificarne la provenienza e l'utilizzo.  All'interno dell'auto sulla quale viaggiavano, sono stati ritrovati anche arnesi da scasso.

All'autorità giudiziaria è stato anche deferito un senegalese di 48 anni, D.S. le sue iniziali, residente a Massa Lombarda. L'uomo, operaio, è stato trovato alla guida di un'autovettura sprovvisto di assicurazione e di patente, in quanto sospesa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento