menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova frontiera dei furti: non dire su FB le date delle ferie

Attenzione a non condividere su Facebook le date delle proprie ferie: anche in questo modo i malintenzionati potrebbero venire a sapere che una casa resta vuota

Attenzione a non condividere su Facebook le date delle proprie ferie: anche in questo modo i malintenzionati potrebbero venire a sapere che una casa resta vuota e quindi avere la possibilità di svaligiarla. Perché se i social network sono pervasivi anche i criminali sono in grado di coglierne le opportunità. La raccomandazione viene da una nota diramata dalla Polizia di Stato su tutte le province.

Tra le "raccomandazioni formulate sulla base dell'esperienza acquisita dalle forze dell'ordine vi è   in primis il suggerimento di non lasciare in casa oggetti di valore, gioielli e, naturalmente, denaro, poi quello di fotografare gli oggetti di valore che potrebbero essere oggetto di furto, atto utile per una loro eventuale ricerca e un auspicabile recupero della refurtiva. Ma anche viene quindi consigliato di non comunicare ad estranei il periodo di assenza, assicurandosi che i propri figli non divulghino tale informazione attraverso chat e social network". Allo stesso modo, si raccomanda di non lasciare messaggi registrati sulla segreteria telefonica fornendo informazioni sul periodo di assenza e, se questo è breve, di lasciare qualche luce accesa, la radio o il televisore in funzione, simulando così la presenza di qualcuno in casa. Infine, per chi al ritorno a casa trovasse la porta aperta o chiusa dall'interno, si consiglia di non entrare perché questo potrebbe scatenare la reazione istintiva del ladro che viene colto sul fatto. Meglio non rischiare e chiamare subito il 113 o il 112.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento