Prostituzione, furti e rapine: "I Portici" e la stazione erano il loro regno

Rapine, furti, prostituzione: via Cristoforo Colombo, nella zona tra il centro commerciale I Portici e la stazione era diventata recentemente un'area pericolosa, oltre che in preda ad un annoso degrado

Rapine, furti, prostituzione: via Cristoforo Colombo, nella zona tra il centro commerciale I Portici e la stazione era diventata recentemente un'area pericolosa, oltre che in preda ad un annoso degrado, specialmente nelle parti pedonali retrostanti, nel quartiere dell'Ex Mangelli. Per questo i carabinieri hanno scelto di operare con decisione ad un'opera di "pulizia" e procedere, dopo aver raccolto gli elementi investigativi, all'arresto di due donne che in tale area, in particolare nella zona dei parcheggi, avevano stabilito il loro “regno”, una zona in cui sono incappati anziani e persone con problemi psichici.Immagine2-2

I carabinieri della compagnia di Forlì hanno anche diffuso le foto delle due arrestate. L'ipotesi è che, oltre ai tre casi per i quali sono scattate le manette, ce ne siano stati molti altri. L'appello quindi è che chi ha avuto a che fare con queste due donne si faccia avanti, metta da parte imbarazzo o reticenza, e denunci gli episodi di cui è stato vittima. Le indagini dei carabinieri, coordinate dal pm Francesca Rago, sono avvenute negli scorsi mesidell'estate. Diverse le circostanze individuate: si va da adescamenti di anziani, raggiri con modi suadenti e amichevoli a vere e proprie rapine consumate con freddezza determinazione all'interno delle autovetture. La figura centrale è quella di B.S., rumena di etnia rom, ventenne, senza fissa dimora e probabilmente con base a Bologna. La giovane è stata riconosciuta da ben tre vittime

GUARDA LE FOTO NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento