Prendono di mira il solito supermercato, ma ad attenderli al varco ci sono i carabinieri: presi

Nella rete dei Carabinieri sono finiti due romeni, rispettivamente di 48 e 35 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine per precedenti specifici

Si sono resi responsabili di una serie di furti al Conad City di Predappio. Ma l'ultimo colpo è costato loro l'arresto. Nella rete dei Carabinieri sono finiti due romeni, rispettivamente di 48 e 35 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine per precedenti specifici. A chiedere l'intervento degli uomini dell'Arma è stato lunedì mattina il socio titolare dell'attività, che ha riconosciuto i due individui come responsabili di furti commessi il 5 ed 8 aprile scorso.

Per questi fatti era stata sporta denuncia ed i militari avevano acquisito le immagini di videosorveglianza riuscendo a estrapolare i fotogrammi che ritraevano in volto i due, sconosciuti sul territorio e impossibili da identificare anagraficamente. In tali circostanze erano stati rubati alimenti, bevande e lamette da barba per un valore di circa 350 euro. Il titolare dell'attività di via Roma era stato invitato dal comandante della stazione di Predappio ad avvisare immediatamente qualora i malfattori si fossero ripresentati al punto vendita, cosa che ha fatto lunedì mattina.

Riconosciuti pertanto i due malviventi e chiamati immediatamente i Carabinieri, quest'ultimi sono giunti insieme al comandante, sorprendevano i due all’uscita dal negozio. La coppia aveva trafugato sei bottiglie di alcolici del valore di circa 125 euro, nascoste in uno zaino munito di schermatura in piombo al fine di ingannare il sistema anti taccheggio presente al varco d'uscita.

Per i due romeni è scattato l'arresto in flagranza per "furto aggravato" come disposto dal sostituto procuratore Laura Brunelli. Martedì sono comparsi davanti al giudice per la direttissima: gli arresti sono stati convalidati, con la misura del divieto di dimora nella provincia di Forlì-Cesena. Il 31 maggio i due torneranno in tribunale per il giudizio con rito abbreviato e dove dovranno rispondere dei tre furti commessi al supermercato.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento