Razzie in aperte campagna: con la nebbia spariscono attrezzi e alimenti

Le razzie sono state scoperte mercoledì mattina. I derubati non hanno potuto fare altro che chiedere l'intervento del 113

Furti in serie nella nottata tra martedì e mercoledì nel forese. Ad esser presa di mira dai "soliti ignoti" è stata la zona rurale di Carpinello, in particolar modo via Del Bosco e via Laghi. I malviventi sono riusciti ad introdursi in garage o depandance, utilizzati come ricovero per attrezzi. Nel primo caso sono riusciti a portare via motoseghe, un decespugliatore ed un tagliasiepi, mentre nel secondo una motosega, una levigatrice, un trapano ed alimenti surgelati. Col favore delle tenebre e la nebbia i banditi si sono volatilizzati, facendo perdere le loro tracce. Le razzie sono state scoperte mercoledì mattina. I derubati non hanno potuto fare altro che chiedere l'intervento del 113. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della Questura di Forlì per i rilievi di legge.

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • "Una presenza della nostra comunità": Castrocaro piange la giovane Giulia

  • Il dramma di Castrocaro, l'appello della madre: "Chi ha informazioni mi contatti"

  • Vite spezzate nel terribile schianto, comunità romena in lutto: parte la raccolta fondi per i funerali

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

Torna su
ForlìToday è in caricamento