rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Bertinoro

Ruba 400 euro, braccato da carabinieri e testimone: se la cava con una denuncia

Il malvivente è un 44enne napoletano di Vico Equense, domiciliato a Montiano, già noto alle forze dell'ordine per furti e truffe

Inseguito e bloccato dopo aver derubato con una commerciante. E' riuscito a cavarsela con una denuncia a piede liberto per furto in esercizio commerciale il ladro che il 24 maggio scorso ha fatto visita ad un negozio di estetica a Santa Maria Nuova, nel comune di Bertinoro. Il malvivente è un 44enne napoletano di Vico Equense, domiciliato a Montiano, già noto alle forze dell'ordine per furti e truffe. La vittima, una forlimpopolese di 42 anni, come ogni mattina, ha aperto l'attività, uscendo temporaneamente dal locale per gettare la spazzatura. Al rientro nel negozio si è trovata faccia a faccia con l'individuo, il quale si è spacciato per venditore di penne.

Invitato ad uscire dal punto vendita, la negoziante si è recata sul retrobottega, notando che dal portafogli presente nella borsa erano spariti 400 euro. Il ladro si è messo subito al volante di una "Fiat Panda" rossa per allontanarsi velocemente. Un cittadino ha assistito alla segna, mettendosi subito all'inseguimento del malvivente, allertando il 112. La fuga si è indirizzata verso il confine ravennate. I Carabinieri della Compagnia di Meldola, che immediatamente si sono messi sulle tracce della "Panda", hanno contemporaneamente attivato i colleghi della Compagnia di Cervia e Milano Marittima, braccando così il ladro. Il 44enne è stato bloccato e trovato in possesso della refurtiva. Concluse le formalità di rito, è stato deferito a piede libero, oltre che esser colpito dal divieto di ritorno nel comune di Bertinoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 400 euro, braccato da carabinieri e testimone: se la cava con una denuncia

ForlìToday è in caricamento