Conosce i "segreti" della comunità e mette a segno un furto: arrestato

Nella rete degli agenti della Volante della Questura di Forlì è finito un 22enne di nazionalità albanese

In passato era stato ospitato in una comunità di recupero. Consapevole di conoscere i locali dove si trovavano custoditi gli oggetti di maggior valore ha pensato di organizzare un furto. Il colpo è andato a segno, ma il ladro è stato individuato ed arrestato. Nella rete degli agenti della Volante della Questura di Forlì è finito un 22enne di nazionalità albanese. Il fatto venne denunciato circa una settimana fa: dai primi rilievi effettuati dal personale di Corso Garibaldi è emerso fin da subito come l'autore del furto potesse essere l'extracomunitario.

Sembrava anche evidente che il ladro dovesse essere uno sbandato, tenuto conto che sul posto aveva abbandonato una vecchia bici e le sue scarpe, sostituite rubandone altre, allontanandosi con il furgone della comunità, dove aveva caricato anche una dozzina di stecche di sigarette. L’epilogo è avvenuto lunedì, quando l’uomo è stato identificato a Bologna da una volante, che lo ha notato nei pressi del furgone rubato alla comunità, adibito a temporaneo luogo di rifugio: si trattava proprio dell’albanese 22enne già segnalato come sospettato, che ora dovrà rispondere del reato di furto in abitazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Urla e danneggiamenti nel cuore della notte: trovato ubriaco in strada in maglietta e mutande

Torna su
ForlìToday è in caricamento