rotate-mobile
Cronaca Cà Ossi / Via Quarantola

La pioggia non ferma i ladri: si arrampicano sui tubi e mettono a soqquadro una casa

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Volante della Questura di Forlì, che hanno proceduto al sopralluogo di furto, i malviventi si sono arrampicati attraverso i tubi del gas per raggiungere il primo piano

La pioggia battente non blocca i ladri. I "topi" hanno colpito giovedì al solito orario, quello compreso tra il tardo pomeriggio e la prima serata, in un appartamento in via Quarantola. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Volante della Questura di Forlì, che hanno proceduto al sopralluogo di furto, i malviventi si sono arrampicati attraverso i tubi del gas per raggiungere il primo piano. Forzata una porta-finestre, sono entrati nell'abitazione, mettendo a soqquadro diverse stanze e mettendo le mani su 2500 euro e diversi monili in oro. Completata la razzia sono scappati, facendo perdere le loro tracce. I proprietari, che si erano assentati tra le 16 e le 19, una volta rincasati hanno dovuto fare i conti con la sgradita visita, non potendo fare altro che chiedere l'intervento del 113. Appena pochi giorni fa i Carabinieri avevano assicurato alla giustizia una banda di giovani albanesi specializzati in furti in abitazione, che colpivano tra Ca'Ossi e San Martino in Strada. I malviventi si trovano in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pioggia non ferma i ladri: si arrampicano sui tubi e mettono a soqquadro una casa

ForlìToday è in caricamento