Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Romiti / Via Firenze

Mentre è a messa le ladre gli ripuliscono l'auto: prese grazie ad una segnalazione al 113

Tutto ha avuto inizio quando il cittadino ha notato tre donne aggirarsi con fare sospetto tra le auto. Una in particolare si era focalizzata su una “Panda”.

La tempestiva segnalazione di un giovane trentenne ha permesso agli agenti della Volante della Questura di Forlì di assicurare alla giustizia tre nomadi, provenienti dal riminese, per furto aggravato. L'episodio si è consumato domenica mattina, intorno alle 10,30, in un parcheggio nei pressi della chiesa di San Varano, in via Firenze. Tutto ha avuto inizio quando il cittadino, che non ha esitato a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, ha notato tre donne aggirarsi con fare sospetto tra le auto. Una in particolare si era focalizzata su una “Panda”.

Quest'ultima, dopo aver preso un paio di tronchesi da una “Atos”, ha forzato lo sportello anteriore lato guidatore della “Panda”, prendendo tre borse. Dopodichè, insieme alle complici, è salita a bordo della “Atos”, dileguandosi. Grazie alla segnalazione al 113, due pattuglie delle Volanti, impegnate in un servizio di controllo del territorio nei luoghi particolarmente frequentati dai cittadini come disposto dal Questore, hanno intercettato in tempi brevi la “Atos”. 

Nell'auto è stata ritrovata la refurtiva. Le borse, due di pelle dal valore di circa 300-400 euro, appartenevano ad un 70enne, che si trovava a messa. L'autrice materiale del furto è stata identificata in una 19enne, incensurata. Le altre due sono già note alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio: si tratta di una 64enne e della nipote 45enne, quest'ultima nuora della ladra. Tutte e tre, dopo aver trascorso la nottata in cella di sicurezza, sono state processate per direttissima.

Il giudice ha convalidato l'arresto. Sono stati chiesti i termini a difesa: per la 64enne e la 45enne sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa del processo a Rimini e Iesi, mentre la 19enne è tornata in libertà. La Polizia raccomanda di non lasciare oggetti negli abitacoli delle vetture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre è a messa le ladre gli ripuliscono l'auto: prese grazie ad una segnalazione al 113

ForlìToday è in caricamento