rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

In preda dell'alcool deruba una paziente all'ospedale e perde la testa

Probabilmente annebbiato dai fumi dell'alcool, il 34enne, a seguito di una discussione avuta con la donna, per cause non meglio stabilite le avrebbe sottratto il computer portatile di proprietà, dandosi alla fuga. Immediatamente allertata, una pattuglia dei Carabinieri è arrivata sul posto

I Carabinieri della Stazione di San Martino in Strada, nella serata di martedì hanno tratto in arresto un 34enne, originario del luogo e residente a Forlì, disoccupato, responsabile di furto aggravato, danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale, ubriachezza molestia. Dalla ricostruzione degli inquirenti, l’uomo nel corso della serata, si era recato al padiglione Allende dell’ospedale Morgagni-Pierantoni  a fare visita ad una conoscente.

Probabilmente annebbiato dai fumi dell’alcool, il 34enne, a seguito di una discussione avuta con la donna, per cause non meglio stabilite le avrebbe sottratto il computer portatile di proprietà, dandosi alla fuga. Immediatamente allertata, una pattuglia dei Carabinieri è arrivata sul posto dove ha rintracciato il forlivese all’interno del parcheggio antistante l’ospedale, sorpreso mentre con pugni e calci danneggiava alcune autovetture parcheggiate.

Alla vista dei militari l’uomo ha iniziato ad inveire contro di loro con una serie di frasi oltraggiose. I Carabinieri lo hanno prima bloccato e poi arrestato, recuperando nel contempo anche il computer portatile che aveva con sè e che è stato poi restituito all’avente diritto. Al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza per essere condotto nella mercoledì tribunale per l’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In preda dell'alcool deruba una paziente all'ospedale e perde la testa

ForlìToday è in caricamento