Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Giuseppe Mazzini

Rocambolesco furto in centro, ladro si lancia dal tetto per evitare l'arresto: è grave

Il tribunale, su richiesta dei difensori, ha concesso i termini a difesa per procedere nel merito.

Ladri acrobati assicurati alla giustizia dopo aver messo a segno un furto in uno studio legale in Corso Mazzini, nel cuore del centro di Forlì. Nella rete dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e di Villafranca sono finiti un 29enne esidente in provincia di Ragusa e un 33enne romeno senza fissa dimora, entrambi disoccupati e già noti alle forze dell'ordine. Il rocambolesco furto si è consumato nel cuore della nottata tra lunedì e martedì.

La coppia è entrata in azione intorno alle 2, quando un residente ha avvertito alcuni rumori provenire dall'edificio di fronte. Affacciandosi alla finestra ha notato una luce nello studio legale ed ha allertato il 112. Secondo quanto ricostruito dai militari, i ladri hanno forzato il portone d'ingresso, introducendosi all’interno di uno studio legale a pochi passi dalla caserma dei Carabinieri. I malviventi hanno rovistato i vari uffici, tentando di aprire la cassaforte con un flessibile. Immediato l'intervento degli uomini dell'Arma.

La coppia ha tentato la fuga sul tetto dell’edificio da dove, il romeno per evitare la cattura, si è lanciato da un'altezza  di circa 7 metri, riportando lesioni guaribili in 50 giorni per traumi e fratture varie. E' ricoverato all’ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano ed è piantonato dai Carabinieri. Il 29enne è stato bloccato e condotto in Caserma.

A seguito delle perquisizioni sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi arnesi da scasso e la somma di 20 euro rubata dagli uffici. Martedì mattina il giudice ha convalidato gli arresti, disponendo per l’italiano il divieto di dimora nella Provincia. Per il rumeno, alla luce delle sue precarie condizioni di salute, non sono state disposte misure cautelari. Il tribunale, su richiesta dei difensori, ha concesso i termini a difesa per procedere nel merito. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco con l'autoscala per verificare le condizioni del tetto della struttura.

furto-studio-notarile-corso-mazzini-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocambolesco furto in centro, ladro si lancia dal tetto per evitare l'arresto: è grave

ForlìToday è in caricamento