menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di rame nel cimitero di Mussolini

Continuano i furti di rame nei cimiteri della Romagna. L'ultimo ad esser colpito, nella nottata tra lunedì e martedì, è stato quello di San Cassiano, dove sono riposte le spoglie di Benito Mussolini

Continuano i furti di rame nei cimiteri della Romagna. L'ultimo ad esser colpito, nella nottata tra lunedì e martedì, è stato quello di San Cassiano, dove sono riposte le spoglie di Benito Mussolini. I malviventi hanno agito a colpo sicuro, nella parte nuova del camposanto, probabilmente dopo aver effettuato un sopralluogo. Dopo aver forzato il cancello, hanno mirato alle grondaie dalle quali si ricava il cosiddetto 'oro rosso'.

I ladri, secondo una prima dei danni, hanno portato via una trentina di oggetti. A dare l'allarme martedì mattina è stato il custode del cimitero. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Predappio per i rilievi di legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento