Ladri senza cuore: spariti computer e tablet dalla scuola elementare

Un furto che ricorda quello commesso lo scorso dicembre a Cesena alla scuola "Carducci"

Non si sono fatti scrupoli e in un amen hanno fatto sparire computer e tablet. Sono ladri senza un cuore ed un'anima quelli che nella nottata tra lunedì e martedì hanno colpito alla scuola elementare "De Amicis" di Meldola. Sull'episodio indagano i Carabinieri della locale Compagnia, che martedì mattina hanno effettuato il sopralluogo a caccia di elementi utili ai fini investigativi. La notizia ha subito fatto il giro dei social, provocando non poca indignazione.

Nelle mani dei balordi è finito infatti materiale utilizzato per l'istruzione dei piccoli. In particolare sono state portate via attrezzature dal laboratorio artistico e computer e tablet nuovi dal laboratorio informatico. Un furto che ricorda quello commesso lo scorso dicembre a Cesena alla scuola "Carducci". Un danno non solo economico, ma avrà ripercussioni anche sulle attività didattiche dei bambini. Nel frattempo indagano i Carabinieri, che, tuttavia, non potranno contare di immagini di videosorveglianza in quanto l'istituto non è dotato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Il prof Carlo Flamigni se ne è andato via con una sua poesia sulla morte

Torna su
ForlìToday è in caricamento