Lunedì, 15 Luglio 2024
Viabilità

Centro storico blindato per il G7: ecco come cambia la viabilità. Sospesi i Mercoledì

La riunione ministeriale del ‘Gruppo dei 7’ dedicata a Scienza e Tecnologia è presieduta dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, si terrà a Bologna e Forlì

Centro storico blindato mercoledì per il G7 della Scienza e Tecnologia. L'amministrazione comunale informa infatti che "per permettere lo svolgimento degli eventi del G7 Italia 2024 dalle 17 l’accesso a Piazza Saffi e zone limitrofe sarà consentito ai soli residenti e autorizzati. A fronte di esigenze particolari, l’orario potrà essere anticipato". Tutti gli eventi e le iniziative nell'ambito dei Mercoledì in centro storico, organizzati dal Comune, sono sospesi. Gli esercenti sono stati invitati ad annullare qualunque tipo di iniziativa artistico-musicale programmata per questo mercoledì. 

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Entrando nel dettaglio, in Corso Mazzini (da via Filarmonici a Piazza Saffi), via Bonatti, viaGaudenzi, via Dei Filergiti, Piazzetta Don Pippo, Largo De Calboli, via Volturno, via Baratti, via Bruni, corso della Repubblica (da via Filopanti a Piazza Saffi), via Allegretti, Piazza Venti Settembre, via Filopanti, via Bixio, Piazza Aurelio Saffi e via delle Torri (da Piazza Saffi a via Biondini) è disposto dalle 7 alle 24 il divieto di fermata, la sospensione della Ztl, mentre dalle 15 alle 24 sarà vietata la circolazione a pedoni e auto. 

Forli-blindata-g7-2

Sarà istituito un senso unico alternato in via Fratti tra via Nullo e via Regnoli, in via Lazzaretti e via Da Brescia, in Corso Mazzini tra via Dei Filarmonici e via Antonio Fratti; mentre ci sarà un doppio senso di marcia in Corso Mazzini nel tratto fronte Palazzo Uffici Statali e via Bonatti. Senso unico alternato anche in Corso della Repubblica tra via Filopanti e via Flavio Biondo e in via Garibaldi nel tratto compreso fra piazza Saffi e via Giorgina Saffi. Previsto infine l'inversione del senso di marcia in via Dall'Aste e l'istituzione del senso unico alternato in via Armando Diaz nel tratto compreso fra via Dall’Aste e via Merenda.

Il programma

La riunione ministeriale del ‘Gruppo dei 7’ dedicata a Scienza e Tecnologia è presieduta dal Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, si terrà a Bologna e Forlì. Il meeting vedrà i Ministri-Head of Delegation di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti d’America e Unione Europea confrontarsi sulla centralità della scienza e della ricerca nel garantire un futuro più equo e sostenibile e discutere le possibili iniziative condivise per raggiungere questo ambizioso obiettivo.

L’agenda dei lavori, che si terranno al Tecnopolo di Bologna, sarà suddivisa in più sessioni, ciascuna focalizzata su alcuni temi prioritari individuati dalla Presidenza italiana: sicurezza ed integrità della ricerca scientifica, scienza aperta e comunicazione scientifica; grandi infrastrutture di ricerca; ricerca su tecnologie nuove ed emergenti, energia nucleare e spazio; cooperazione con l’Africa nei settori della ricerca e dell’innovazione; protezione dei mari e dell’oceano e della loro biodiversità.

All’inizio di alcune sessioni è previsto un intervento da parte di una personalità di spicco del settore, che lascerà in seguito la sala per permettere l’avvio della relativa sessione di lavoro, che si tiene a porte chiuse. I tre relatori di alto livello – Maria Leptin, Presidente dello European Research Council, Fabiola Gianotti, Direttore Generale del Cern di Ginevra, e Tzhilidzi Marwala, Rettore dell’Università delle Nazioni Unite e Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite – interverranno rispettivamente con un contributo qualificato su tre dei cinque temi prioritari oggetto delle discussioni ministeriali: sicurezza e integrità della ricerca, grandi infrastrutture di ricerca e tecnologie nuove ed emergenti.

Al focus sulla cooperazione con l’Africa saranno presenti le Organizzazioni internazionali Unione Africana, rappresentata dal Commissario per l’Istruzione, la Scienza, la Tecnologia e l’Innovazione, Mohamed Belhocine, e l’Unesco con il direttore generale aggiunto per l’Istruzione, Stefania Giannini, che parteciperanno ai lavori insieme ai Ministri/Head of Delegation. Nel programma della Ministeriale è prevista una demo sul quantum, per mostrare le potenzialità legate a queste tecnologie emergenti, oltre momenti conviviali in luoghi rappresentativi delle città di Bologna e Forlì, visite ad infrastrutture e luoghi chiave della Data Valley, come il museo Ducati, ed un Concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale dei Conservatori italiani, diretto da Gianna Fratta. La Presidenza italiana ha anche organizzato quattro side events con focus su alcune tematiche principali. Giovedì, a margine del meeting ministeriale, presso il Tecnopolo di Bologna, si terrà la “Conference on Mediterranean and Atlantic Ocean Health and Coastal Resilience”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico blindato per il G7: ecco come cambia la viabilità. Sospesi i Mercoledì
ForlìToday è in caricamento