menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galeata e Civitella, oltre 150 richieste per i buoni spesa. Arrivate altre mascherine

Mercoledì sono state anche consegnate ai due comuni, attraverso la Protezione Civile, 2750 mascherine chirurgiche

Si è conclusa mercoledì l'istruttoria ai fini della pubblicazione della graduatoria degli aventi diritto ai buoni spesa. L’indirizzo delle amministrazioni di Galeata e Civitella è stato di privilegiare le persone e le famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale in atto, provocata dalla diffusione del coronavirus. I due comuni hanno esaminato oltre 150 richieste e giovedì sono stati contattati i cittadini in possesso dei requisiti per comunicare loro l’importo erogato e le modalità di ritiro del buono spesa.

Mercoledì sono state anche consegnate ai due comuni, attraverso la Protezione Civile, 2750 mascherine chirurgiche che, grazie ad una collaborazione fra Alea Ambiente e i comuni soci, verranno distribuite a domicilio gratuitamente alla cittadinanza tramite il proprio personale operativo.

"E’ stata una corsa contro il tempo – commentano i sindaci Claudio Milandri ed Elisa Deo -. L’obiettivo che ci eravamo dati era quello di erogare i contibuti per i buoni spesa entro Pasqua per poter permettere ai cittadini con più difficoltà e che più stanno soffrendo questa situazione emergenziale di poter festeggiare le festività pasquali dignitosamente con le proprie famiglie. Ringraziamo pertanto gli uffici comunali e tutto il personale Asp San Vincenzo De Paoli per essersi impegnati al massimo per raggiungere l’obiettivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento