Galeata, in meno di due settimane 11 casi. Il sindaco chiude al pubblico gli uffici comunali

Quindi l'invito ai cittadini ad "essere ancor più responsabili e rispettosi delle regole basilari finalizzate al contenimento della diffusione del virus"

A Galeata salgono a undici i positivi al covid-19. Gli ultimi due contagiati, informa il sindaco Elisa Deo, "sono una persona adulta ed bambino piccolo collegati ad un caso positivo identificato nei giorni scorsi. Ora si trovano in quarantena presso le loro abitazioni, in condizioni stabili". Il primo cittadino sottolinea che, nonostante l'impennata di casi in meno di due settimane, "la situazione che al momento è sotto controllo", anche se "desta comunque preoccupazione per l'evoluzione che potrebbe avere prossimamente".

Infatti, prosegue il sindaco, "man mano che i numeri dei positivi aumentano, più elevata è la probabilità di una crescita esponenziale dei casi". Quindi l'invito ai cittadini ad "essere ancor più responsabili e rispettosi delle regole basilari finalizzate al contenimento della diffusione del virus. Continuiamo ad indossare mascherine nei locali aperti al pubblico, nei luoghi all'aperto, a mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro e a rispettare le norme igieniche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Deo un appello anche a "limitare gli spostamenti e soprattutto gli incontri con persone che non rientrano nella cerchia dei congiunti". Da lunedì, "a massima tutela della salute dell'utenza, anche l'accesso da parte di esterni agli uffici comunali è sospeso. Tuttavia il Comune continuerà a svolgere la normale attività. In caso di comprovata urgenza ed indifferibilità, saranno adottate misure specifiche di ricevimento su appuntamento (rilevazione della temperatura, igienizzazione delle mani, utilizzo di dispositivi di protezione individuale). Ora più che mai è necessaria la comprensione e massima collaborazione di tutti". Per i servizi svolti dall'Asp "San Vincenzo De Paoli", il gli uffici ricevono solo su appuntamento il martedì e giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Travolto all'uscita della scuola: bimbo trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento