Galeata, volontari e vicesindaco al lavoro per ripulire il ciglio della strada dai rifiuti

I volontari, tra cui il vicesindaco stesso, hanno recuperato gran parte degli abbandoni ed i soliti piccoli rifiuti lanciati nel ciglio delle strade.

Sabato a Galeata è ufficialmente partita l’operazione strade pulite. L’iniziativa voluta dal vicesindaco Cristiano Zambelli ha coinvolto un gruppo di persone iscritte all’Albo dei Volontari del Comune, istituito 5 anni fa dal sindaco Elisa Deo. I volontari, tra cui il vicesindaco stesso, hanno recuperato gran parte degli abbandoni ed i soliti piccoli rifiuti lanciati nel ciglio delle strade. "Siamo solo all’inizio, e ci aspettiamo tante altre adesioni a questo progetto di bonifica del territorio per mantenere il nostro paese bello e pulito! Già dalla prossima settimana avrà luogo la seconda tranche di raccolta" si legge in una nota dell'amministrazione comunale di Galeata.

"Altre volte abbiamo organizzato giornate dedicate alla raccolta rifiuti abbandonati nel territorio oppure alla pulizia dei parchi pubblici. Per ora, in attesa di risposta da parte di Alea, per la definizione esatta dello smaltimento dei rifiuti raccolti dai volontari, la grande mole di indifferenziato è stato depositato temporaneamente a casa del vicesindaco. Queste azioni - dice il vicesindaco Zambelli - oltre ad essere un bell'esempio di aggregazione per una giusta causa, denotano amore per l'ambiente ed in particolare per il paese dove viviamo, oltre ad essere un disincentivo per tutti coloro che si comportano da incivili. Di pari passo, l'Amministrazione, sta verificando quanti utenti non hanno ancora ritirato i contenitori e con il supporto delle forze dell'ordine competenti, ha dichiarato tolleranza zero per chi abbandona rifiuti"

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Feroce scazzottata in centro storico, ragazzo in coma al "Bufalini"

  • "Afferra i bambini e allarma le mamme": paura in centro. La polizia ferma un uomo

Torna su
ForlìToday è in caricamento