rotate-mobile
Centro storico

Nuova vita per la Galleria Vittoria: sotto parcheggio da 102 posti, sopra via il cemento per dare spazio al verde

Conclusa la gara di appalto per la riqualificazione del parcheggio e del parco circostante. Lavori per 5 milioni 870 mila euro a partire dal mese di ottobre

E’ arrivata a conclusione la procedura di gara per l’appalto dei lavori di riqualificazione del parcheggio della "nuova" Galleria Vittoria, in corso della Repubblica, e del parco circostante. Un intervento che punta a recuperare, dal punto di vista funzionale e commerciale, un’area che di fatto è parte integrante del centro storico e del corso interessato da un restyling complessivo che in questi giorni ha visto la posa delle prime lastre di granito e la realizzazione dei nuovi cordoli per la pista ciclabile avvenuta in questi giorni

Il progetto prevede la riapertura del parcheggio sotterraneo - chiuso da oltre 15 anni - che, al termine dei lavori, metterà a disposizione 102 nuovi posti auto, tutti predisposti per la ricarica delle auto elettriche, e che sarà aperto di giorno e di notte: “a rotazione” nelle ore diurne e a disposizione dei residenti di sera. La riqualificazione dell’area interessa non solo il parcheggio ma l’intera configurazione della Galleria Vittoria e del parco retrostante, con l’eliminazione delle barriere architettoniche attualmente presenti, la realizzazione di un piano a raso, una nuova pavimentazione e l’installazione di giochi per i più piccoli. 

Verrà inoltre completamente sostituto e ripristinato il sistema di illuminazione ed è previsto, come spiega l'architetto Dario Pinzarrone, un ampliamento delle superfici a disposizione delle attività commerciali per l’esposizione della merce, similmente a quanto avviene con i dehors. L’area della Galleria, attualmente in cemento, sarà rigenerata e trasformata in area verde, e il parco verrà rivitalizzato con la piantumazione di nuove alberature, di una ricca vegetazione e con la realizzazione di nuovi camminamenti. La piazza esterna, anch’essa in cemento, sarà sostituita da una struttura permeabile e verde. L’inizio dei lavori è previsto in autunno, a partire dal mese di ottobre, per una durata di circa 14 mesi. 

“Si tratta di un intervento molto significativo che riporta in vita un'area strategica del centro rimasta inutilizzata per quasi vent'anni - dice l’assessore ai Lavori pubblici, Vittorio Cicognani -. Questi interventi, per i quali abbiamo potuto beneficiare dei fondi collegati al Pnrr, fanno parte di una progettazione complessiva pensata da tempo, in un quadro di riqualificazione che comprende viale delle Libertà, piazzale della Vittoria e corso della Repubblica, cui si aggiunge il sistema di collegamenti ciclabili già realizzati e in via di realizzazione e il ripristino degli arredi urbani”.  

Per facilitare l’accesso ai portici della Galleria sarà realizzato anche un attraversamento pedonale in rilievo in corso della Repubblica, nell’ambito delle opere di riqualificazione. L’intervento è finanziato per un importo complessivo di 5 milioni 870 mila euro, di cui 3 milioni 700mila provenienti da fondi Pnrr, 1 milione 800 mila da risorse comunali, ai quali si aggiungono 370mila euro dal Fondo opere indifferibili.

"Grazie al rispetto delle tempistiche nella progettazione, con l'avvio dei cantieri nell'anno in corso - dice l'assessore al Pnrr, Marco Catalano - siamo riusciti a ottenere ulteriori risorse dal Piano nazionale di ripresa e resilienza pari al 10 per cento in più dell'importo lavori, che rappresentano un ulteriore risparmio per l'amministrazione".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita per la Galleria Vittoria: sotto parcheggio da 102 posti, sopra via il cemento per dare spazio al verde

ForlìToday è in caricamento