rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Micio sale su un cipresso al cimitero: tre giorni di lavoro e diverse squadre di 'salvataggio' per riportarlo a terra

Curioso episodio in un cimitero del riminese:  sul posto è intervenuta allora una squadra dell'Edilizia Acrobatica di Forlì

Una vera e propria odissea quella di un gattino che a San Giovanni in Marignano (Rimini) è rimasto bloccato sulla cima di un cipresso del cimitero cittadino e sono stati necessari 3 giorni e oltre 10 volontari per portarlo in salvo. Il primo allarme è scattato martedì quando i frequentatori del camposanto sono stati attirati dai disperati miagolii della bestiola, salita fino a 15 metri d'altezza, che non riusciva più a tornare indietro. Sono iniziate le operazioni di salvataggio, coordinate dall'associazione nazionale Giacche Verdi insieme ad ENPA e al gruppo 'gattare' di San Giovanni, ma nonostante i primi tentativi il gattino intrappolato tra la fitta vegetazione non è stato raggiunto.

VIDEO - Il salvataggio del gattino

Anche i vigili del fuoco, allertati per l'occasione, dopo diverse manovre per agguantarlo hanno dovuto alzare bandiera bianca e rinunciare. Sul posto è intervenuta allora una squadra dell'Edilizia Acrobatica di Forlì, specializzata in interventi senza l'uso di ponteggi, che però non è riuscita a portare a termine la missione. Nel frattempo siamo arrivati a giovedì mattina quando, a tentare il salvataggio, è stato il Garage Jolly di San Giovanni in Marignano che ha messo a disposizione una gru con cestello l'operatore Klodi che è finalmente riuscito a prendere il micio e a riportarlo a terra. Dopo il salvataggio, il gattino è stato affidato al gattile marignanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Micio sale su un cipresso al cimitero: tre giorni di lavoro e diverse squadre di 'salvataggio' per riportarlo a terra

ForlìToday è in caricamento