rotate-mobile
Cronaca

La Fanzinoteca di Forlì sempre più internazionale: riconoscimento tedesco a Gianluca Umiliacchi

Mentre alla Fanzinoteca d'Italia sta terminando la "Primavera Fanzinara", ci si prepara per la terza edizione di "Un mare di fanzine"

La Fanzinoteca d'Italia con sede a Forlì (Via E. Curiel, 51), dopo il Riconoscimento nazionale ricevuto a Reggio Emilia da Anafi, associazione Nazionale, è ora il turno di un Riconoscimento in lingua estera, una premiazione tedesca per l'impegno e la partecipazione legata al mondo delle fanzine e all'editoria fanzinara. Infatti, è questo l'ultima conferma che giunge direttamente dalla Germania, grazie alla partecipazione cooperativa con una realtà fanzinara tedesca la fanzineindex.de, Verzeichnis deutschsprachiger Print-Zines, che da molti anni opera sul suolo germanico.

Ma non è tutto qui: da un paio di giorni è in rete nel sito tedesco una lunghissima intervista fatta all'esperto fanzinotecario Gianluca Umiliacchi "Fragen an Gianluca Umiliacchi" (https://fanzineindex.de/interviews/fragen-an-gianluca-umiliacchi), ed inoltre, di seguito, si è attivato un proficuo scambio di opinioni e documenti tra le due realtà fanzinotecarie. Riconosciuto ed elogiato anche all'estero, ricordiamo la presenza dell'esperto Umiliacchi per rappresentare l'Italia all’evento "Incontro Internazionale della Fanzinoteche Mondiali" tenutosi in Francia, l'operato della Fanzinoteca d'Italia ha uno spessore sempre più marcato e professionale in tutte le iniziative e gli eventi che, di volta in volta, vengono promossi e presentati al pubblico forlivese, regionale, nazionale ed internazionale. Quindi, invito a tutti gli interessati con l'appuntamento in sede fanzinotecaria per scoprire o riscoprire le parole che si desidera comunicare attraverso le pagine fanzinare.
 
A seguito del grande successo di partecipazione, interesse e volontà di presenza, che ha riscontrato l'appuntamento di giovedì scorso, con la presenza del “Maestro” Vittorio Giardino, grande autore internazionale della Nona Arte, le attività socio-culturali della Fanzinoteca d’Italia proseguono sempre più dinamiche e frenetiche. La presenza di Giardino nella sede fanzinotecaria, è stata accolta con entusiasmo dal pubblico presente, un pubblico locale oltre a provenire anche da fuori città (Forlimpopoli, Meldola, Cesena, Cesenatico...), e fuori provincia (Ravenna, Cervia...), dimostrazione di un vero successo di partecipazione.

Con l'immancabile gentilezza e disponibilità, Giardino ha incontrato anche alcuni dei ragazzi che da tempo frequentano la sede fanzinotecaria e, dopo aver visionato le fanzine realizzate, come Nuovemani la Fanzine a Km 0, il Maestro si è complimentato sia con i giovani autori che con lo Staff della Fanzinoteca, per il gran lavoro eseguito e i buoni risultati ottenuti. Una serata in compagnia di un artista eccezionale e, sempre presenti all'incontro, anche con altri grandi autori locali come Davide Fabbri e Guglielmo Signora, a loro volta presenti e ben disponibili col pubblico e i giovani autori in un incontro che si spera, possibili contributi permettendo, di poter ripetere al più presto presso spazi più consoni all'iniziativa e al grande pubblico.
 
Mentre alla Fanzinoteca d'Italia sta terminando la "Primavera Fanzinara", ci si prepara per la terza edizione di "Un mare di fanzine" valida iniziativa che si inserisce per tutta la stagione estiva in quella fitta serie di attività socio-culturali in grado di dimostrare che l'attività fanzinotecaria sa proporsi come un mondo aperto agli stimoli sociali delle persone e all'intera cittadinanza, grazie al contenuto e la comunicazione delle stesse fanzine. Per altri 3 mesi, nella calura estiva, l'attività promotrice di progetti e iniziative sempre più marcate, in grado di caratterizzano la realtà fanzinara forlivese e nazionale, ovvero la “Biblioteca delle fanzine”, Presenterà eventi come la "Settimana della Ghiacciolata", presenze e partecipazioni a Feste di Quartiere e le tante altre novità in calendario.

L’unico punto di riferimento nazionale, supportato da conoscenze e professionalità esclusive, grazie ad uno Staff preparato e diretto dall’esperto fanzinotecario Umiliacchi. La struttura, come valida rete di iniziative socio-culturali, si propone di unire momenti di svago con momenti di confronto pubblico allo scopo di dare risalto e valorizzare le risorse creative presenti sul territorio. Quattro le aperture pubbliche settimanali, due pomeridiane del martedì e venerdì dalle 14 alle 18, e due nelle mattinate del mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13. Per conoscere dettagliatamente tutte le iniziative e chiedere informazioni la Fanzinoteca d'Italia ha disponibile il sito www.fanzinoteca.it o la e-mail fanzinoteca@fanzineitaliane.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fanzinoteca di Forlì sempre più internazionale: riconoscimento tedesco a Gianluca Umiliacchi

ForlìToday è in caricamento