rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Anche Forlì ricorda le vittime degli incidenti sul lavoro: domenica la cerimonia

Secondo l’ultimo Rapporto annuale 2013 reso noto dall’Inail, c’è stato un calo complessivo di circa 50mila infortuni (pari a -6%) passando da circa 745.000 casi denunciati nel 2012 a 695.000 nel 2013

Anche quest’anno l’Anmil celebrerà in tutte le province d’Italia, attraverso le proprie sedi, la 64esima Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro - istituzionalizzata nel ’98 con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri su richiesta dell’Associazione - sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, e a Firenze si terrà la manifestazione principale. Domenica è prevista una cerimonia a partire dalle 9.

Si comincerà con una messa alla chiesa del Suffragio. Alle 10 è in programma un incontro al Salone Comunale alla presenta dell'assessore alle Politiche Educative e Lavoro Lubiano Montaguti; l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro Denis Merloni; e il direttore dell’Inail di Forlì-Cesena Maurizio Mazzetti. Per l’Anmil saranno invece presenti il presidente territoriale Daniele Barbieri, il consigliere nazionale Luca Chiadini e tutto il consiglio territoriale.

In ogni celebrazione di questa giornata ci si ritroverà per confrontarsi sulle realtà socio-economiche del nostro Paese e sulla tutela che deve essere garantita alle vittime del lavoro per una più equa e adeguata assistenza - ancor oggi legata ad una normativa obsoleta che risale al Testo Unico Infortuni del 1965 e che andrebbe completamente rivista - e verrà inoltre affrontato, sia a livello nazionale che a livello locale, anche il tema della sicurezza e le iniziative più efficaci in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Secondo l’ultimo Rapporto annuale 2013 reso noto dall’Inail, c’è stato un calo complessivo di circa 50mila infortuni (pari a -6%) passando da circa 745.000 casi denunciati nel 2012 a 695.000 nel 2013. Mentre un dato che preoccupa particolarmente è la crescita delle malattie professionali aumentate di ben 5.500 unità, passando dalle 46.300 patologie denunciate nel 2012 alle 51.800 nel 2013 (+11,9%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Forlì ricorda le vittime degli incidenti sul lavoro: domenica la cerimonia

ForlìToday è in caricamento