menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovani e Intercultura fa il bis con “Intercultural Plays

Partirà mercoledì il progetto “Intercultural Plays”, scritto dai ragazzi, italiani e stranieri, del gruppo Giovani e Intercultura di Forlì, promosso dall’associazione LVIA Forlì nel Mondo

Partirà mercoledì il progetto “Intercultural Plays”, scritto dai ragazzi, italiani e stranieri, del gruppo Giovani e Intercultura di Forlì, promosso dall’associazione LVIA Forlì nel Mondo, finanziato dal Programma Europeo Gioventù in Azione, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì.

Obiettivo generale del progetto è lavorare in continuità con il progetto “Giovani e Intercultura: un anno di dialoghi”, già patrocinato dall’assessorato alle Politiche Giovanili e dall’assessorato alle Politiche di Welfare, che nel biennio 2010/2011 è riuscito a coinvolgere giovani cittadini, forlivesi e italiani provenienti da altre zone del Paese, stranieri europei ed extra?europei.

I ragazzi hanno lavorato insieme per il raggiungimento di obiettivi comuni, dimostrando concretamente di poter andare oltre a qualsiasi luogo comune o stereotipizzazione riguardo alle questioni collegate a immigrazione e integrazione. Con questa consapevolezza, il gruppo intende portare avanti il progetto di realizzare un workshop teatrale dalle modalità fortemente inclusive e partecipative, da svolgersi direttamente in strada, proprio nelle zone più inclini al fenomeno delle enclaves etniche.

Anche questo nuovo progetto punta quindi al raggiungimento di alcuni obiettivi in linea con lo spirito del gruppo, come stimolare la partecipazione e la cittadinanza attiva giovanile attraverso l'apprendimento non formale; sviluppare solidarietà e coesione sociale; e lavorare sulla diversità culturale intesa come fonte di arricchimento personale e per la società (in particolare per la nostra città) e non come ostacolo per i rapporti umani e per la convivenza civile.

Obiettivi specifici del progetto sono intervenire con piccole azioni di animazione di strada sul centro storico di Forlì, allo scopo di creare occasioni di incontro e di scambio con i giovani, proponendo agli stessi una partecipazione attiva attraverso la sperimentazione creativa dello strumento teatrale; coinvolgere il maggior numero possibile di giovani italiani e migranti o figli di migranti, affinchè una volta sperimentata la partecipazione attraverso lo strumento teatrale, diventino cittadini attivi e propositivi e possano, anche attraverso il gruppo Giovani e intercultura, proporre nuove iniziative volte allo scambio, conoscenza e dialogo interculturale;  allargare la base sociale del gruppo Giovani e Intercultura; utilizzare il teatro come strumento per l'apprendimento informale; e rendere i risultati di tale esperienza evidenti alla cittadinanza forlivese e alle istituzioni locali, utilizzando i social networks e i media locali, presentando lo spettacolo teatrale alla cittadinanza e organizzando una conferenza conclusiva nel corso della quale, oltre a presentare il progetto, verranno fatti due focus di approfondimento sulla metodologia dell'educativa di strada e sul teatro come strumento educativo.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento