Gli auguri del vescovo: "Una Pasqua forse più bella che mai, abbiamo bisogno di rinnovare la speranza"

Alla vigilia della Pasqua arrivano gli auguri e il ringraziamento del vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Livio Corazza

Alla vigilia della Pasqua arrivano gli auguri e il ringraziamento del vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Livio Corazza. “Carissimi fedeli, colgo questa occasione per farvi gli auguri di Buona Pasqua: abbiamo davvero bisogno di rinnovare la speranza nel Dio della vita”. L’occasione cui fa riferimento monsignor Corazza, per formulare ai forlivesi gli auguri della Pasqua più singolare della storia recente, è quella del Venerdì Santo, al termine della liturgia della Passione e della morte in Croce di Nostro Signore (senza Via Crucis), celebrata in Duomo alle 15 e trasmessa sui canali Youtube e Facebook della pastorale giovanile.

“Una Pasqua forse più bella che mai, quest’anno – continua il vescovo di Forlì-Bertinoro – rispetto ad altre volte in cui pensavamo a quale gita fare, dove andare, verso il mare o le spiagge. Quest’anno dobbiamo stare a casa, anche come gesto d’amore per noi e per le persone cui vogliamo bene”. Il presule friulano rivolge cuore e sguardo a chi dall’inizio dell’epidemia sta vivendo l’emergenza Coronavirus con impegno professionale: medici, infermieri, farmacisti e tutti coloro che curano, sostengono e accompagnano i nostri malati: “Occorre stare a casa anche per rispetto e riconoscenza nei confronti di coloro che, in questi mesi, hanno dedicato notte e giorno alla salute dei malati”. In questa Pasqua sentiamo ancor più vicino il messaggio di speranza e fiducia nel Dio che ha vinto la morte, che vince ogni segno di morte e certamente ci dona la vita eterna. “Il Signore ci aiuti a vincere anche le morti di questa vita, l’intolleranza, l’egoismo, il pensare a sé stessi: perché sappiamo un domani, speriamo sempre più vicino, ripartire con nuovo slancio e fiducia negli altri, dopo aver constatato tanta solidarietà”.

Dopo il mondo sanitario, il vescovo ringrazia apertamente i tanti volontari che hanno portato e portano a casa degli anziani la borsa della spesa, anche nel giorno di Pasqua, in particolare i giovani di Azione Cattolica, Scout e Comunione e Liberazione. “Vi auguro davvero una Buona Pasqua nelle vostre famiglie. Abbiate più pazienza, dovete ancora rinnovare la vostra pazienza, lo stare insieme, il perdonarvi”. Non è facile stare costantemente insieme, anche se ci si vuole bene: c’è sempre bisogno di perdonare. Il Sabato Santo, monsignor Corazza presiederà la messa di Resurrezione nella veglia pasquale, in Cattedrale, alle 21. Nel giorno di Pasqua, alle 10, il vescovo presiederà la messa dalla Cattedrale, trasmessa in diretta su Teleromagna. Durante la celebrazione, farà la tradizionale benedizione delle uova anche per coloro che seguiranno le funzioni da casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le celebrazioni presiedute dalla guida d’anime forlivese sono sempre trasmesse sui canali Youtube e Facebook della pastorale giovanile. “Pregate la sera insieme – conclude il vescovo Livio - per chiedere la grazia di continuare a volervi bene, a far sì che la vostra convivenza sia più serena, più bella nonostante tutte le difficoltà. Io sono con voi, dice il Signore, e anche la mia benedizione sia su di voi. Buona Pasqua a tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento